fbpx
Brioche Con Il Tuppo Ricetta Originale

BRIOCHE CON IL TUPPO PER UN’ESTATE SICILIANA

La prima volta che sono stata in Sicilia è stato un bel po’ di anni fa.
Fu il primo viaggio da fidanzati con il mio ex marito e in poco meno di due settimane me la fece girare in lungo e in largo a bordo di uno scooterone.
Percorremmo tutta la costa con qualche passaggio interno per visitare alcune città come Noto e Ragusa Ibla.
Poi, complice il mio lavoro di architetto, ci sono tornata più e più volte visitandola praticamente tutta.
Lo scorso anno sono anche riuscita a vedere Piazza Armerina, un incantevole città con la Villa romana e suoi incredibili mosaici.

brioche con il tuppo ricetta originale

Raccontare la Sicilia non è semplice perché è una terra fatta di profumi, colori, contrasti, tradizioni, mare azzurro, coste sempre diverse, caldi sentieri di terra battuta e vette innevate come quella del vulcano Etna, di mercati di pesce spada e tonno, di storia di bizzantini, di musica, saline e serre piene di pomodori pachino, di vini inconfondibili e innumerevoli delizie gastronomiche.
E’ una regione dove potrete fare un viaggio nel viaggio alla scoperta degli scorci più fiabeschi che possiate immaginare.
Credo che la Sicilia mi abbia rubato il cuore, per me è una delle regioni più belle d’Italia, di quelle che ti incantano e lasciano per sempre un ricordo dentro di te.
brioche con il tuppo ricetta originale

Ogni città è diversa dall’altra, ogni tonalità d’azzurro del mare è irripetibile, ogni parlata degli annziani agli angoli della strada è quasi incomprensibile.
E poi il sole, quel sole che è diverso rispetto a qualsiasi altro posto in Italia, così afoso, forte, penetrante che fa bruciare i sassi neri fatti di lava vulcanica.
Credo che se state pensando di organizzare una vacanza estiva potete puntare su questa regione e tornare con un bagaglio pieno di emozioni e cose buone da mangiare.
Non si può tornare però senza aver assaggiato uno dei dolci tradizionali simbolo della Sicilia, ovvero la mitica brioche con il tuppo.
La potete trovare in qualsiasi bar o gelateria e la mattina viene servita con la granita e il caffè, al posto del solito cornetto.
brioche con il tuppo ricetta originale

E’ una brioche morbida e profumata, lucida in superficie, con una pallina sopra che la fa sembrare una specie di seno di donna.
Se la farcite non dovrete tagliarla tutta in orizzaontale come si fa con un panino ma giusto un po’ in modo da creare una sorta di guscio di conchiglia ad incastrare le palline di gelato.
Come tutte le brioche dalla consistenza morbida e quasi impalpabile hanno bisogno di un tempo lungo di lievitazione in frigorifero e una buona tecnica di formazione, che vedremo insieme sotto.
Non mi resta che augurarvi buon viaggio e buon assaggio delle brioche con il tuppo, anche per chi se ne resterà a casa “a sognare di andar via”.
Fiocco ai grembiuli
brioche con il tuppo ricetta originale

Ingredienti per n.12 brioche con il tuppo:

390 gr farina Manitoba
130 gr farina 00
90 gr zucchero
110 gr burro
4 gr sale
10 gr lievito di birra fresco
220 ml latte intero
15 gr di miele
120 gr uova + 1 per spennellare
1 cucchiaio estratto di vaniglia
scorza di 1 arancia
Per farcire 500 gr gelato alla panna

brioche con il tuppo ricetta originale

Come si preparano le brioche con il tuppo:

La mattina sciogliete metà del lievito in 150 ml di latte poi unite 100 gr delle farine precedentemente mischiate e setacciate in una ciotola.
Lavorate con una forchetta brevemente e formate un poolish.
Coprite la ciotola per bene con la pellicola e poi trasferitela in frogorifero nella parte più fredda, ovvero sulla 1° mensola che si trova sopra i cestelli.
Lasciate fermentare per circa 12 ore fin quando non si cominceranno a formare le fossette.
brioche con il tuppo ricetta originale

La sera versate il poolish nella ciotola della planetaria unendo anche 50 ml di latte con dentro sciolto il resto del lievito di birra e il miele.
Cominciate la lavorare l’impasto con la foglia e unite il resto della farina con la scorza di arancia grattugiata e l’estratto di vaniglia.
Versate poi metà delle uova precedentemente sbattute con metà dello zucchero, proseguendo ad impastare.
Fate la stessa cosa con il resto delle uova e lo zucchero e fate proseguire la macchina a lavorare fin quando l’impasto comincerà a staccarsi dai bordi della ciotola e a rimanere attaccato alla foglia.
Spolverate di sale poi tagliate il burro a fiocchetti e pian piano uniteli all’impasto senza smettere di impastare.
Continuate a far lavorare la planetaria per circa 20 minuti.
Dovreste ottenere un impasto omogeneo, staccato completamente dalla ciotola e aggrappato alla foglia.
Togliete l’impasto con un tarocco poi versatelo in una ciotola grande leggermente oliata coperta da pellicola.
Lasciate puntare l’impasto per circa 45 minuti poi trasferitelo in frigorifero per altre 12 ore nella parte alta del frigo meno fredda.
Al mattino levate l’impasto dal frigo e fatelo acclimatare per circa 90 minuti.
Dividete l’impasto in pezzi da 80 gr e pezzi più piccoli di 20 gr.
brioche con il tuppo ricetta originale

Arrotolate le due pezzature con la tecnica che potete trovare in questo vecchio post.
Formate un foro con il pollice sulla cupola della pallina più grande e al centro adagiate delicatamente la pallina più piccola.
Disponete le brioche su una teglia coperta da carta forno poi spennellate con uovo sbattuto.
brioche con il tuppo ricetta originale

Copritele con la pellicola e lasciatele raddoppiare per circa 90 minuti.
Accendete il forno a 175°C in modalità termoventilato.
Spennellate nuovamente con l’uovo sbattuto e poi infornate per circa 20 minuti.
Sfornatele e lasciatele raffreddare meglio se sopra una griglia in modo che non formino la condensa.
Ricavate con lo spallinatore le palline di gelato alla panna.
Tagliate le brioche non fino in fondo e farcitele con il gelato alla panna.
Servitele subito.
Se volete potete conservare le brioche per circa 3-4 giorni in un contenitore con il tappo a temperatura ambiente o in frigorifero.
Potete anche congelarle e rigenerarle da congelate nel forno alla massima temperatura per 3-4 minuti.
brioche con il tuppo ricetta originale

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *