fbpx
Cornetto Gelato Come Cuore Di Panna Algida

CORNETTO GELATO, FINALMENTE E’ ARRIVATA L’ESTATE

Cosa vi fa pensare all’estate?
Ci pensavo ieri mentre me ne stavo seduta sulle scale del giardino dove lavoro durante la mia pausa pranzo.
Sicuramente il mare, dove fare tuffi e lunghe nuotate, il suo profumo quando si arriva vicino, le onde e la schiuma che si forma interno agli ostacoli che trova, quel blu che mette pace alla calura e all’anima, sempre.
Sento le cicale, che si attivano solo quando le temperature salgono, e cantano tutto il santo giorno, a volte anche nelle sere d’estate, il loro rumore continuo diventa assordante dentro le pinete in riva al mare.

cornetto gelato come cuore di panna algida

Se chiudo gli occhi però avverto anche l’odore dello zampirone per scacciare le zanzare, quella spirale verde incastrata in un’altra che poche volte sono riuscita a dividerle senza romperne almeno 1.
Come non ricordarsi del costume, le infradito, l’asciugamano e la crema solare per andare al mare a prendere il sole, potrei ricordare ogni estate riguardando le fotografie perché ogni anno li cambiavo perchè a fine stagione erano logori o finiti.
E poi l’anguria, il caldo, la ginestra in fiore, le lucciole, il caldo, le cene all’aperto, i tormentoni musicali e le vacanze.
A me viene in mente anche il gelato, perché solitamente quando fa freddo non lo mangio mai, mentre d’estate devo trattenermi per non mangiarlo ogni giorno e accumulare chili di troppo, e ci comprendo anche i ghiaccioli e le granite, anche se il mio preferito è quello servito nella coppetta al gusto di stracciatella e magari una cialda.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Quando inizia l’estate in tv rimettono sempre la pubblicità del mitico cornetto Algida, di solito ci sono sempre due ragazzi innamorati che si baciano in modo super romantico.
Chi di voi non si è mai impersonificato in loro almeno una volta?
Comunque quando il cornetto torna alla ribalta vuol dire che da quel momento tutte le cose che ho elencato prima inizieranno a diventare di nuovo familiari.
Mai come questo anno ci sarà bisogno di caricare le pile….un pò per tutto il periodo passato in casa forzatamente sia perché un nuovo autunno e un nuovo inverno arriveranno come sempre tra 3 mesi esatti.
Che ne dite di preparare un bel cornetto cuore di panna e non pensarci su troppo?
Poi se preferite il biscotto gelato la ricetta invece la trovate qui.
Fiocco ai grembiuli
cornetto gelato come cuore di panna algida
Ingredienti per n.12 cornetti:

Per le cialde:
120 g farina 00
120 g acqua leggermente tiepida
50 g burro morbido
100 g zucchero semolato
50 g uovo sbattuto
1 pizzico di sale

Per la crema:
500 + 500 g panna fresca
100 g zucchero a velo
120 g zucchero semolato
40 g amido di mais
1 bacca di vaniglia

Per guarnire:
300 g cioccolato fondente
120 gr nocciole tostate tritate

cornetto gelato come cuore di panna algida

Come si preparano i cornet:

Versate la panna in un pentolino e portate al bollore con i semini della bacca di vaniglia.
Fermate il fuoco e lasciate in infusione fino al raffreddamento.
Mescolate a parte l’amido di mais con lo zucchero semolato e lo zucchero a velo con una frusta.
Riscaldate la panna poi versatene un po’ sulle polveri mescolando di continuo.
Aggiungete la crema al resto della panna rimasta sul fuoco e continuando a mescolare attendete che si addensi.
Togliete dal fuoco e fate raffreddare in un bagno di acqua e ghiaccio la pentola in modo che si interrompa la cottura, poi coprite con la pellicola e trasferite in frigorifero per circa 2 ore.

cornetto gelato come cuore di panna algida

Mescolate con la frusta in una ciotola tutti gli ingredienti delle cialde in modo da formare una pastella abbastanza liquida.
Lasciate riposare per 10 minuti poi arroventate il ferro da cialde poi rovesciate la centro un cucchiaio colmo di pastella.
Abbassata il coperchio, attendete due secondi, poi schiacciate fino in fondo chiudendo il manico con il gancio.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Lasciate cuocere per circa 45 secondi su un lato e per altri 45 sull’altro a fuoco dolce ( il tempo di cottura dipende dalla potenza del fuoco che utilizzerete quindi potrebbe cambiare in più o in meno).
Aprite il ferro da cialde e poi velocemente arrotolate la cialda ben calda sul cono da cialde, fermando subito con le dita il fondo in modo da farlo molto stretto e poi arrotolando la parte superiore.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Attendete un istante e appena la cialda si sarà leggermente raffreddata e solidificata mettetela da parte.
Proseguite nello stesso modo con il resto della pastella.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Sciogliete il cioccolato fondente ridotto a scaglie nel microonde, mescolando ogni 30 secondi e impostando il massimo della potenza.
Con il cioccolato fuso spennellate l’interno delle cialde in modo da coprirle completamente e formare il famoso cono sul fondo.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Montate 500 g di panna con le fruste elettriche non a neve, fermandovi leggermente prima.
Prendete la crema in frigo e con le fruste elettriche rendetela leggermente più morbida.
Con una marisa mescolate la crema con la panna e movimenti dal basso verso l’alto.
Trasferite la crema al latte dentro una sac a poche con bocchetta rigata.
Riempite ciascun cono e poi formate un piccolo turbante esterno.
Decorate infine con la granella di nocciola.
Trasferite i cornetti in frigo per 45 minuti a stabilizzare poi serviteli subito.
In questo modo si conserveranno per circa 5 giorni.
Se volete conservarli per più tempo pellicolateli e trasferiteli nel freezer per almeno 3 ore.
In questo modo si conserveranno fino ad 1 mese e quando vorrete servirli vi basterà trasferirli in frigorifero almeno 2 ore prima.
cornetto gelato come cuore di panna algida

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *