fbpx
Pizza In Teglia Senza Impasto A Lunga Maturazione

PIZZA IN TEGLIA SENZA IMPASTO PER TUTTI

Ho deciso di pubblicare la ricetta della pizza in teglia senza impasto proprio oggi perché dopo 52 lunghissimi giorni rientrerò a lavoro.
E’ una sorta di testimone che voglio lasciarvi, un piccolo seme che pianto per continuare a trovare conforto nelle vostre cucine per il tempo che ancora dovrete restare nelle vostre case.
La pizza senza impasto, che ho imparato da Paoletta di Anice e Cannella ormai 5 anni fa, è stata la prima ricetta che ho preparato con i muffin appena iniziato il lock down i primi di marzo.
Diciamo che se ci penso mi sembra passata un’eternità, ho provato qualsiasi emozione si potesse sentire dalla gioia, all’ansia, alla disperazione, alla felicità, al tormento e ho avuto la sensazione di aver vissuto molto più intensamente rispetto a prima che avevo un motore di 1 milioni di cavalli sotto il sedere.

pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Non che adesso sia finito qualcosa o cambi molto, torno solo a lavorare e non so ancora quante ore, se in modo continuativo e per quanto tempo….insomma diciamo che è un piccolo diversivo a queste giornate in loop dove l’unica cosa che cambiava erano le ore di sole durante le giornate che si sono notevolmente allungate, la temperatura che alzava, le foglie che sono spuntate sugli alberi, le mie dirette su instragram con un ospite diverso ogni giorno e cosa preparavo ai miei figli a pranzo e a cena.
Quindi magari avrò meno tempo per giocare in cucina ma mi auguro che lo possiate fare voi al posto mio.
Ricordatevi che lavorare con le mani vi permette di rubare preziose all’ansia, al terrore di non farcela, allo stress dovuto all’immobilismo del corpo e dell’anima.
pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Vi isolerete per un pò seguendo la ricetta sul libro o il blog, le pieghe a 3, la bilancia e il peso degli ingredienti, l’altezza dell’impasto nella ciotola che crescerà in frigo, la stesa sulla teglia, il condimento, il taglio della mozzarella e il profumo che arriverà durante la cottura in forno.
Provo a restituire un po’ di quella leggerezza che ho sentito, la soddisfazione che ho provato nell’ascoltare il rumore della lama della rotella della pizza mentre tagliava la crosta e il piacevole stupore che ho avvertito al primo morso, a tutti quanti voi.
Diciamo che questa è una ricetta davvero alla portata di tutti perchè non serve la planetaria e grandi doti di impastatore seriale e poi basta ricordarsi di preparare gli ingredienti dalla sera prima per mangiare un’ottima pizza il giorno dopo.
Poi potrete cambiarla ogni volta che vorrete condendola con ingredienti sempre diversi.
Avevo già preparato una pizza ma nella teglia tonda, se vi piace l’idea potete cliccare qui.
Spero che questo articolo del blog vi faccia compagnia e vi conforti oltre che aiutarvi a preparare una buona pizza ogni volta che vorrete.
Fiocco ai grembiuli
pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Impasto per n.2 teglie da 30×40 cm:

1 kg farina 0
750 ml acqua
40 gr olio evo
20 gr fiocchi di patate del puree (facoltativi)
12 gr sale fino
1 cucchiaio colmo di miele
20 gr lievito di birra fresco
Per condire la pizza:
1 barattolo di passata di pomodoro
olio
sale
pepe
origano
2 mozzarelle

pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Come si prepara questa pizza:

Il pomeriggio verso le 18, setacciate la farina e versatela in una ciotola con i fiocchi di patata.
Sciogliete il lievito di birra nell’acqua insieme al miele.
Versatelo nella ciotola con la farina e iniziate a mescolare con un mestolo.
Unite anche l’olio evo e il sale e proseguite a mescolare gli ingredienti per due minuti in modo che siano amalgamati.
Coprite la ciotola con la pellicola e poi mettetela in frigorifero per 24 ore senza fare altro.

pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Il giorno successivo tirate fuori l’impasto verso le 17 e lasciatelo fuori per due ore sempre tenendo la copertura con la pellicola.
Passato questo tempo spolverate la tavola con un pò di semola o farina e versate sopra l’impasto.
Dividete in due parti uguali l’impasto con un coltello o un tarocco.
Fate un giro di pieghe a 3 a ciascun pezzo e formate due palline.
Lasciateli riposare per altre 20 minuti a temperatura ambiente poi ungete le teglie e con le mani stendete l’impasto senza tirarlo, strapparlo o appiattirlo con il mattarello.
Versate la passata di pomodoro in una ciotola e aggiungete sale, olio, pepe e origano, poi mescolate.
Condite la superficie delle pizze lasciando libero il bordo in modo che il pomodoro non bruci in cottura.
pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Accendete il forno alla massima potenza in modalità ventilato e, una volta che avrà raggiunto la temperatura infornate le pizze nei livelli più bassi del forno.
Intanto tagliate la mozzarella a cubetti e dopo 10 minuti di cottura aprite la porta del forno e aggiungetela sulla superficie della pizza.
Chiudete il forno e fate cuocere per altri 5 minuti.
pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Sfornate e dopo pochi minuti tagliate dei rettangoli di pizza e servite subito.
La pizza può essere preparata e, una volta raffreddata congelata per poi essere rigenerata in forno, alla massima potenza per 4 minuti.
Oppure mangiata il giorno successivo semplicemente scaldata pochi minuti in forno.

pizza in teglia senza impasto a lunga maturazione

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *