Angela Simonelli Tre Muffin E Un Architetto

….E NON TI PENTIRAI

Gli ultimi mesi sono stata tanto in osservazione del social Instagram.
Ricordo che a dicembre 2015 aprii il mio account, tre muffin e un architetto, iniziai molto timidamente e pian piano i miei post cominciarono a trovare il consenso di sempre più persone, sembrava che l’impiattamento creativo interessasse a tanti come anche la mia vita e le cose che facevo.
Trovavo instagram molto democratico e possibilista anche per chi non era conosciuto, aiutava a veicolare le proprie idee anche a molti km di distanza dalla propria casa, dalla propria città, regione e talvolta nazione.
Una vera “ganzata” che mi ha permesso negli anni di scrivere due libri, andare in tv, e insegnare agli chef come si impiattano i cibi.
Poi però un anno fa qualcosa è cambiato.

Purtroppo sempre più spesso mi scrivono messaggi privati dicendomi:
– ma lo sai che non ti vedo più!
– ti ho cercato perché non visualizzavo più i tuoi post!
– perché non fai più le stories?
– perché non hai detto che facevi un corso nella mia città che sarei venuto?

La risposta è fin troppo semplice…..instagram è cambiato e segue algoritmi, logaritmi, equazioni di 5 grado e chissà quale altra diavoleria.


Quindi ho provato a fare una strategia….volevo provare a forzare il sistema, trovare il modo di fregare Zuckerberg.
Ho passato l’estate a fare prove e riprove ma poi niente….instagram ha continuato a cambiare le regole e alla fine ho deciso di non arrendermi e di trovare un modo per essere visibile sempre a chi ci tenesse ad avere un filo diretto con me.
Ho tentato di utilizzare tutti i mezzi che gli strategist mi avevano consigliato, ho migliorato i miei testi e le foto della mia gallery, ho interagito con i post, ho risposto ad ogni singolo commento, ho condiviso contenuti e fatto stories di me senza filtri ma poi ho capito che la cosa migliore da fare era uscire da questi meccanismi e provare a seguire la mia strada.

Io sono così e forse se adesso siete qui a leggermi avete apprezzato proprio questo aspetto di me, cioè che non riesco a rispettare le regole, che non mi arrendo mai, che non mi spezzo tanto facilmente ma so piegarmi come un ramo d’albero giovane

angela simonelli tre muffin e un architetto
Ma come si fa? Non sarò mica costretta a chiudere il mio profilo su instagram?
Beh, sicuramente per il momento non ho intenzione di mollarlo ma allo stesso tempo non vorrei che diventasse un limite tra voi e me, che la possibilità di visualizzare i miei contenuti dipendesse da lui.
Sono riconoscente ad instagram ma non desidero diventarne schiava e soprattutto non voglio che diventi un limite per esprimere la mia creatività.

Pensate se uno di questi giorni i dirigenti di instagram decidessero di chiuderlo, oppure oscurarlo, o se un nuovo social lo soppiantasse….un po’ come è successo con facebook con la nascita di instagram.
Come quando il telefono decide improvvisamente di cancellare tutti i contatti della rubrica o l’hard disk perde tutte le foto della nostra vita da un momento all’altro.

La sola idea mi ha abbastanza inquietato e la mia testa ha cominciato a sbattere sul muro perché no…..dovevo trovare una soluzione intelligente per non perdere la mia community, perché voi non mi dimenticaste nel tempo di un click.
E questo perché il nostro “rapporto” è cresciuto giorno dopo giorno, tanto che con alcuni di voi sono diventata amica anche nella vita reale, e per questo mi dispiacerebbe non poter più condividere idee, progetti, sogni, speranze ma anche e soprattutto inquietudini e pensieri neri, titubanze e fragilità che convivono in me.

angela simonelli tre muffin e un architettoNon me ne starò con le mani in mano a vedere instagram che fa come vuole e mi rende invisibile e per questo a settembre ho preso il coraggio a due mani ed ho iniziato a lavorare alacremente insieme a Ylenia e a Michael.
Non ho dormito la notte, ho sacrificato tutto il mio tempo libero, ho investito soldi e fatica solo per stabilire una nuova connessione oltre instagram.

Adesso è arrivato il momento di dare alla luce questo ennesimo progetto.
Si parte subito e per questo vi chiedo di cliccare qui.
Per festeggiare questo nuovo inizio avrete subito in regalo una mini guida per imparare a impiattare in modo creativo senza fatica e a casa vostra.
Se farete parte della mia community resterete connessi e avrete diritto a contenuti extra esclusivi, video, podcast, confessioni, eventi privati, un filo diretto con me e tanto altro che man mano vi potrò svelare.
Basta un click per “fregare” instagram e chi avrebbe voluto farci allontanare.
Vorrete mica liberarvi di me dopo tutto questo tempo?
Accedete a questi nuovi contenuti, io c’ho messo un cuore e…..adesso tocca a voi dimostrarmi quanto siete affezionati alla vostra 3 muffin.
Fiocco ai grembiuliangela simonelli tre muffin e un architetto

Print Friendly, PDF & Email
  1. Ho ricevuto il tuo libro ieri, lo trovo fatto molto bene diverso dai soliti libri di cucina che scogli e lasci li. Questo e un vero libro da leggere da cima a fondo. Complimenti a te e a Luisanna. Ciao Stefania

  2. Ho seguito le indicazioni… E per farlo fino in fondo ora ho anche il tuo nuovo libro… Prestissimo inizierò a leggerlo, sono curiosissima.
    Michela

    1. Brava michela, spero che ti sia arrivata la mail con la mini guida in regalo. Purtroppo ci sono problemi con il sito che stiamo cercando di risolvere. A presto

  3. Cara ragazza
    ti leggo sempre con piacere . Sei una forza della natura anche con tutte le tue fragilità 🙂
    Un abbraccio ai muffins. Smack

  4. Stamattina ho letto e mi sono iscritta ma la guida NON MI È ARRIVATA …. in compenso ho qui tra le mani- le storieS di #Artusi – e ci ho fatto le mie storieS ….brava bravissime ….MA NON RISULTO ISCRITTA COSA HO COMBINATO ??😩👋👋👋👋💋🌹.

    1. Ciao Rosalba, controlla in spam e posta indesiderata….vediamo se arriva. Ieri è successo il finimondo con queste mail, pian piano sistemeremo tutto. Angela

  5. Ciao. Mi chiamo come te e come te amo la vita e combatto con le emozioni del quotidiano. Mi sono iscritta e non ti perderò in questo mutevole mondo del web, instagram o non instagram! Baci a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *