Tortino Al Cioccolato Fondente Con Cuore Liquido Ai Lamponi

TORTINO AL CIOCCOLATO CON CUORE ROSSO LIQUIDO E CALDO

Siamo alle porte con la settimana più amorosa dell’anno.
Il motivo è presto detto perché giovedì sarà San Valentino e sul web è scoppiata la cuore mania.
Tutto “sole, cuore e amore” e per qualche giorno anche le coppie che non lo sono da anni si scambieranno commenti diabetici sui social, farciti di baci e promesse d’amore eterno.
Si certo, tutto vero!
Eppure conosco più di una coppia formata da un uomo e una donna non più innamorati da tempo, che si disprezzano per la loro scarsa considerazione, per la mancanza totale di affetto, per quel sesso veloce e raro fatto senza amore perché frutto di una sola necessità fisica, per quelle umiliazioni fisiche e verbali.
Costretti a vivere in quella vita a due caratterizzata esclusivamente da una grande solitudine, dalla quale però non si può scappare facilmente magari per motivi economici e di convenienza di gestione di un quotidiano con i figli, che stritola e strangola giorno dopo giorno come un serpente.


Alla fine si abituano a vivere in una situazione simile pur di non rinunciare ad una bella casa, a non sacrificare le proprie abitudini, al proprio shopping mensile, alla cena con gli amici in comune il sabato sera.
Una vita che non è una vita, che spesso li porta a diventare aridi e molto cattivi con il prossimo, vendicativi, stronzi senza un vero motivo, mostrando i muscoli solo per non pensare alla loro misera condizione per qualche istante.
Però per San Valentino bisogna fare un’eccezione.
Improvvisamente li vedi rifiorire come le anemoni sulla roccia e uscirsene con robe assurde.

Perché per San Valentino non si può di certo  rinunciare alla sbandierata ai 4 venti della fortezza del proprio amore ( inesistente), alla cena al lume di candela in qualche ristorante ( stando sempre attaccati allo smart phone perché non ci sono argomenti di cui parlare), ai fiori ( sempre gli stessi), ai cioccolatini ( comprati al supermercato senza manco un biglietto), così come non si può evitare di far credere al mondo intero che la coppia è forte e innamorata a dispetto del tempo che passa, delle difficoltà, dell’abitudine, dei litigi, degli impegni di lavoro e dei figli.
Vedo le loro foto con selfie sorridenti e leggo i testi mielosi rabbrividendo all’idea di come sia più importante oggi giorno apparire sempre felici e invidiabili invece che reali.
Ma perché?

Essere tristi e soli a San Valentino non è glamour?
Tacere e passare avanti insinua dubbi sulla coppia?
Mostrare al mondo la propria felicità rende persone migliori?
Non so trovare una risposta e neppure mi interessa averla ma so soltanto che sono diversa, troppo diversa, un’aliena caduta sulla terra che fa fatica ormai a muoversi e a credere agli altri.
Sarebbe bello che il 14 febbraio cominciasse ad avere meno importanza a livello social ma destasse qualche pensiero intelligente in più, qualche ribellione e presa di coscienza in più e sicuramente suscitasse più amore….ma verso se stessi.
Impossibile vero?
Ma se al mondo esistono i tortini al cioccolato fondente con un cuore liquido rosso forse qualche speranza c’è.
Sfidano le leggi della fisica e della chimica e regalano al palato dei dolci momenti indimenticabili….anche quando si sta da soli.
Fiocco ai grembiuli

Ingredienti per 4 persone:

100 gr cioccolato fondente 70%
80 gr burro più un pò per ungere i pirottini
20 cacao in polvere
2 uova
20 gr farina 00
50 gr cioccolato bianco
40 gr purea lampone ( circa 80 gr lamponi freschi)
colorante rosso
20 gr zucchero a velo per spolverare
4 lamponi freschi


Come si preparano i tortini:

Per prima cosa bisogna che vi dedichiate al ripieno rosso.
Schiacciate i lamponi dentro un setaccio con una marisa e ricavate la purea.
Riducete il cioccolato bianco in scaglie e poi scioglietelo in una ciotola nel microonde attivandolo alla massima potenza per 30 secondi circa e mescolando.
Ripetete l’operazione fino a che si sarà sciolto completamente.
Unite il succo di lamponi e regolate il colore con il colorante rosso.
Mescolate fino ad ottenere un liquido uniforme e liscio.
Versate la ganache dentro il contenitore per formare i cubetti di ghiaccio o in uno stampo a semisfere piccole di silicone ottenendo 4 pezzi.


Trasferite tutto nel congelatore per almeno due ore fino a che si sarà completamente congelato.
Passato questo tempo prendete 4 pirottini e ungeteli di burro poi spolverateli di cacao eliminando la polvere di cacao in eccesso.
Riducete il cioccolato fondente a scaglie e poi fatelo sciogliere insieme al burro al microonde con la stessa tecnica di prima poi fatelo raffreddare.
Rompete poi le uova e montatele per circa 7-8 minuti con lo zucchero e le fruste elettriche in modo che diventino gonfie e spumose.
Unite la farina e poi il cioccolato fuso non più caldo e con movimenti dal basso verso l’alto e una marisa mescolate tutto in modo che gli ingredienti si amalghino bene tra loro.

Accendete il forno a 180°C in modalità statico.
Versate un pò di impasto in ciascun pirottino, circa 2 dita di spessore.
Sformate i cuori congelati e posizionateli sopra l’impasto nei pirottini.

Coprite i cuori rossi con il resto dell’impasto e poi infornate i pirottini per 13 minuti circa se volete ottenere un ripieno liquidissimo oppure prolungate la cottura a 15 minuti per un ripieno più morbido.
Passato questo tempo prendete il piatto di portata e posizionateci sopra il pirottino a testa in giù.
Dopo poco il pirottino dovrebbe staccarsi da solo e il tortino restare nel piatto.
Spolverate con zucchero a velo e decorate con un lampone fresco sulla sommità.
Serviteli subito caldissimi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *