Crostata Con Avena E Ganache Di Cioccolato Fondente

CROSTATA D’AVENA CON GANACHE AL FONDENTE E FRUTTI ROSSI

Quale poteva essere l’ultima ricetta del blog a soli 3 giorni dalla fine di questo 2018?
E’ stato un anno molto amaro e che farò fatica a digerire anche nei prossimi e per questo ho deciso di chiuderlo in dolcezza con questo dessert.
Una torta moderna, di quelle che si preparano con l’ausilio del frigo e non del forno, che realizzerete facilmente con pochi ingredienti e un anello di metallo, quindi perfetta per festeggiare questo San Silvestro, simile a questo dolce che avevo preparato un bel pò di tempo fà.
Era un po’ di tempo che avevo voglia di realizzare una torta così, che si ispira a quelle meravigliose opere d’arte dolci di Maja Chocolat.
Conoscete la signora Maja Vase?
Una donna danese di 31 anni, abile autrice di ricette dolci ma anche food photographer, food stylist, food writer, ecc…
Lei scrive regolarmente per Politiken, Everything for the ladies, Food & Friends, Food and Housing ed è la fondatrice della rivista Magazine.
Maja ha moltissimi follower su tutti i social e il suo blog vanta migliaia di visualizzazioni al giorno ed è autrice dei libri Lykken is chokolade (2014) e Lykken er is (2015) e I dessert di Maja ( 2016).



Insomma una tipa tosta che mi ha fatto sentire un pò meno iperattiva del solito, perchè se io ne ho fatte 10 lei ne ha realizzate 1 milione.
Purtroppo non ho trovato nessun altra info sul web di questa bella biondina talentuosa ma vi basterà visitare il suo blog e la pagina instagram per riempire i vostri occhi di meraviglia.
I suoi dolci sono dei perfetti progetti di food design, dove il cioccolato è il protagonista assoluto, declinato in mille modi fantasiosi diversi.
Ho studiato le preparazioni e i decori, ammirando ogni singola ricetta e provando e replicare, a mio modo, una delle tante crostate.
Lo sapete quanto ami l’estetica in cucina e cucinare questa torta mi è piaciuto moltissimo.
Questa è stato il dolce che ho portato all’ormai classico pranzo prenatalizio con i miei amici – architetti Michelangelo e Diana e le rispettive famiglie.
Mi avevano chiesto un dessert con effetto WOW e non volevo toppare.
Quando è arrivato il momento di gustare il dolce a fine pasto hanno tirato fuori gli smartphone ed hanno cominciato tutti a fotografare e a condividere sui social.
Direi che la prova è stata superata…..grazie Maja!
Amici….non mi resta che augurarvi buon anno e ringraziarvi per tutte le volte che siete stati sul mio blog in questo 2018 ormai agli sgoccioli.
Vi voglio bene!
Baci e fiocco ai grembiuli


Ingredienti per un ring di 18 cm di diametro:

Per la base e bordo croccanti:
150 gr fiocchi di avena
15 gr cornflakes
10 gr cacao amaro in polvere
75 gr burro
Per il ripieno:
300 gr cioccolato fondente 70 %
30 gr sciroppo di glucosio
150 gr panna fresca
Per decorare:
una manciata di lamponi freschi
una manciata di arachidi
1 rametto di ribes rosso
30 gr cioccolato fondente 70%



Come si prepara questa torta moderna:

Versate nel frullatore i fiocchi di avena con il cacao in polere e cornflakes.
Attivate il frullatore e ricavate una polvere non troppo fine.
Sciogliete il burro nel microonde e poi unitelo alla polvere.
Impastate brevemente fin quando avrete ottenuto una sorta di frolla.
Mettete il ring sopra una teglia coperta da carta forno e poi mettete al centro un pò di impasto.
Con le dita o un cucchiaio di metallo comprimete il composto in modo da compattarlo e creare il fondo della crostata.
Modellate poi anche i bordi di un’altezza di circa 2 cm aiutandovi con le mani.



Trasferite tutto in frigorifero per almeno 1 ora in modo che si solidifichi bene.
Scaldate la panna fresca con lo sciroppo di glucosio in un pentolino mentre intanto tagliuzzerete il cioccolato fondente sopra un tagliere con il coltello.
Aggiungete il cioccolato alla panna spegnete il fuoco e mescolate fin quando avrete ottenuto una ganache liscia e omogenea.
Riprendete il ring con la frolla e lasciate colare al centro la ganache di fondente.
Battete un pò la teglia in modo che le bolle intrappolate nella ganache vengano a galla e scoppino.


Rimettete la crostata in frigorifero per almeno 5 ore, meglio ancora se per tutta la notte.
Sciogliete i 30 gr di  fondente nel microone e poi trasferite il cioccolato fuso in una sac a poche di plastica con un piccolo foro all’estremità.
Riprendete la crostata e poi formate dei cerchi concentrici sul bordo della ganache in modo da creare un decoro.


Prendete le arachidi ed eliminate il guscio poi dividetele a metà.
Ricavate anche delle palline di ribes e dei pezzi di lampone fresco.
Decorate la crostata con la frutta e le arachidi in modo da creare un decoro sopra i cerchi concentrici di cioccolato.
Lasciate la crostata fuori dal frigo almeno 30 minuti prima di servirla.
Potete conservare la crostata in frigorifero coperta da un coperchio per 4 giorni circa.

Print Friendly, PDF & Email
  1. Ciao!! Auguri innanzitutto e complimenti per la ricetta mi ispira un sacco 🙂
    Volevo sapere se fosse possibile sostituire lo sciroppo con altro, dato che per il momento non ho modo di averlo..
    Grazie ancora e buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *