Torta Alla Zucca Con Confettura Di Arancia E Crema Di Formaggio

TORTA DI ZUCCA DI HALLOWEEN

Ci siamo….tra due giorni festeggeremo Halloween e questo anno ho deciso di scrivere la storia di Jack Lanterna da leggere ai vostri bambini, in modo da capire il significato di tutte quelle zucche intagliate dai volti spettrali.
E per voi la ricetta di questa layer cake alla zucca con crema di formaggio, marmellata di arance, ganache al cioccolato fondente e fantasmini di meringa, perchè Halloween non è solo per i bambini e “dolcetto o scherzetto” è divertente dirlo specialemnte da grandi.
Buona lettura!



“C’era una volta un ragazzo che non aveva voglia di studiare, un po’ maleducato e sempre imbronciato e assente per via dell’alcool che si chiamava Stingy Jack.
Il 31 ottobre, la notte di Halloween, dopo aver finito una bottiglia di vino si ritrovò di fronte al diavolo che gli chiese l’anima senza mezzi termini.
Jack rispose che prima avrebbe voluto bere un ultimo bicchiere ma che non aveva altro denaro per pagare il barista.
“ Demonio potresti trasformarti in una moneta da 6 pence e offrirmi il vino”.


Il diavolo non se lo fece dire due volte e si tramutò in una monetina sonante.Ma Jack, invece di pagare il vino si mise la moneta nel portafoglio con la croce ricamata sopra intrappolando il demonio che fu costretto ad accettare di posticipare la morte di un anno.
La vigilia di Ognissanti seguente il Diavolo chiese nuovamente di ottenere l’anima di Jack.
Al ragazzo venne in mente una nuova idea per “fregare” il demonio.
“Secondo me non riuscirai mai a saltare da questo albero come me”.
Si gettò nel vuoto atterrando sul suolo dove praticò una croce con un legnetto che era li vicino.


Il Diavolo si trovò nuovamente beffato dalla scommessa di Jack e fu colto da una grande collera.“Cancellerò la croce e tu sarai libero se smetterai di volere la mia anima”.
Il ragazzo corse via veloce credendo di aver chiuso questa storia con il diavolo ma l’anno seguente morì.
Quando la sua anima salì al cielo le porte del Paradiso erano chiuse perché era evidente che aveva condotto una vita dissoluta piena di peccati. Sconfortato proseguì il suo viaggio negli inferi ma al varco il diavolo gli negò il permesso di entrare perché era ancora risentito della sfida e della presa in giro di Jack.


Ma non lo lasciò a mani vuote, gli regalò un tizzone per farsi luce nel limbo oscuro.
Jack sapeva che, per far durare più a lungo quella luce, avrebbe dovuto proteggerla così colse una rapa e la svuotò con un coltello.
In quel modo la luce dentro la lanterna si sarebbe mantenuta più a lungo.
Da allora Jack fu soprannominato Jack O’Lantern e vagò all’infinito in cerca di pace”
Buon Halloween a tutti
Fiocco ai grembiuli

torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio
Ingredienti per due tortiere da 22 cm:

Per la torta:
180 gr olio di riso
300 gr zucchero di canna
50 gr zucchero semolato
400 gr farina 00
10 gr lievito chimico
1 cucchiaino di polvere di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1 pizzico di sale
3 uova
300 gr purea di zucca butternut
colorante arancio q.b.

Per il ripieno:
130 gr formaggio spalmabile
150 gr marmellata di arance
100 ml succo d’arancia non zuccherato

Per la copertura:
120 gr cioccolato fondente
90 gr panna fresca

Per i fantasmini di meringa:
60 gr albume d’uovo
60 gr zucchero semolato
120 gr zucchero a velo
pennarello nero per alimenti

torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio
Come si prepara questa torta spettrale:

Si parte dalla preparazioni dei fantasmini perchè le meringhe, per diventare belle croccanti, devono stare tre ore in forno e cuocere espellendo umidità a bassa temperatura per non diventare gialle.
Conservateli in un barattolo con il coperchio in un luogo fresco e asciutto.
Accendete il forno a 85°C in modalità statico
In una ciotola versate l’albume d’uovo senza alcuna traccia di tuorlo con lo zucchero semolato.
Con le fruste elettriche montate tutto a neve fermissima, ben addensata in modo che quando vi fermerete la meringa dovrà restare attaccata ai fili e formare una sorta di becco di civetta.
Aggiungete metà dello zucchero a velo e con la marisa mescolate con movimenti dal basso verso l’alto in modo da non smontare la meringa.
Unite il resto dello zucchero a velo e, con lo stesso movimento, uniformate gli ingredienti.
Trasferite la meringa in una sac a poche con la bocchetta rotonda di 1 cm di diametro.
Rivestite una teglia con la carta forno e poi formate circa 18 fantasmini premendo la sac a poche con la bocchetta perpendicolare alla teglia, formando una sorta di montagnetta.

torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio
Cuocete per 3 ore con il bastone del mestolo di legno tra la porta e il forno.
Quando sarete arrivati a 2/3 di cottura iniziate a dedicarvi alla preparazione della torta.
Tagliate la zucca a cubetti e poi fateli cuocere in acqua bollente fin quando non saranno diventati morbidi.
Scolateli, frullateli e lasciateli intiepidire.
Setacciate la farina, le spezie e il lievito e trasferiteli in una ciotola capiente.
Prendete le due teglie e imburratele bene, magari aggiungendo un filo di farina per spolverarle.
In una nuova ciotola versate gli zuccheri e l’olio e con una frusta montate il composto per circa 5 minuti e verificando che monti e sbianchi leggermente.
Proseguendo a montare unite al composto un uovo alla volta, in modo che venga assorbito.
torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio
Unite poi un pò di farina e un pò di purea di zucca, proseguendo a lavorare l’impasto con le fruste fino all’esaurimento di entrambe.
Infine aggiungete il sale e il colorante in modo da ottenere un impasto di un bel colore arancio intenso.
Dividete il composto nelle due teglie e poi infornate a 180 °C, in modalità ventilato, per circa 35-40 minuti mantenedo il bastone di legno del mestolo tra la porta e il forno.
Prima di sfornare verificate la cottura con uno stecco di legno.
Sformate quindi le due torte dalle teglie e poi lasciatele raffreddare sopra una griglia.
Per la ganache che dovrà guarnire la torta sminuzzate il cioccolato fondete con un coltello e mettete la panna a scaldare sul fuoco in un pentolino.
Fuori fuoco aggiungete il cioccolato in scaglie e mescolatelo con una marisa fino a che si sarà formata una bella ganache liscia e omogenea.
Quando le due torte si saranno raffreddate scalottatele con un coltello.
Bagnate la superficie con il succo di arancia e disponete un primo cerchio direttamente sull’alzatina.
Mescolate energicamente il formaggio spalmabile dentro una tazza in modo da farlo ammorbidire e poi trasferitelo nella sac a poche con la stessa bocchetta tonda da 1 cm di diametro.
torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio
Formate dei ciuffetti lungo il bordo della torta e poi versate all’interno la marmellata di arance.
Coprite, premendo leggermente, con l’altra torta facendo in modo che la superficie bagnata dal succo di arancia resti a contatto con la farcitura.
Scaldate leggermente la ganache in modo che sia abbastanza morbida e possa poi scorrere sui bordi della torta.
Colate la ganache sopra la torta e con una spatola coprite la superficie della torta facendo colare delle gocce sui lati.
Con un pennarello disegnate gli occhietti dei fantasmi di meringa e poi trasfetiteli sopra la superficie della torta.
La torta è pronta per essere servita.
Se volete prepararla in anticipo e conservarla in frigo per un massimo di 3 giorni, vi consiglio di aggiungre i fantasmini solo al momento di servirla in modo che non ammorbidiscano a causa dell’umidità.
torta alla zucca con confettura di arancia e crema di formaggio

Print Friendly, PDF & Email