Soufflé Glacé Al Melone Con Gelatina Di Melone

SOUFFLE’ GLACE’ AL MELONE E COMINCIA L’ESTATE

Finalmente è arrivata l’estate.
L’avevo sognata, sperata e agognata in questo inverno lunghissimo e freddissimo che ha portato la neve anche sui tetti e i prati di Firenze a fine febbraio.
Con i muffin siamo andati a sciare a Sestola che era marzo inoltrato e i gemellini hanno messo per la prima volta gli sci ai piedi.
Tante piante aromatiche sul mio terrazzo non hanno retto le temperature troppo rigide e mi hanno abbandonato, tranne la menta che è più vigorosa, alta e verde di sempre.
Ho tenuto il piumone sui letti di casa fino a maggio inoltrato e il cambio armadi l’ho fatto solo dopo che erano 3 giorni che fuori c’erano 29 gradi.

soufflé glace al melone con gelatina di melone
Ma adesso, anche se un po’ timidamente e con l’anticiclone che non vuole settarsi sulla nostra penisola, è estate e inizia un periodo di vacanza per tanti, di gite al mare o in montagna, di vestiti leggeri e sandali aperti sui piedi, di gelati colanti, canzoni spagnole mandate alla radio come tormentoni e creme abbronzanti.
E più che altro, da ora in poi, al mercato si troverà la frutta più buona dell’anno, quella colorata e sugosa, dolce e ricca di acqua.
Macedonie e succhi di frutta sono un buon antidoto contro il caldo ma vogliamo parlare dei dolci?
Era tanto tempo che volevo pubblicare questa ricetta ma poi rimandavo sempre, per un motivo o un altro.
souffle glace al melone
Poi l’altro giorno ho comprato un melone, avevo degli albumi da usare e volevo provare il mio nuovo frullatore a immersione Panasonic.
Grazie alle tre velocità del frullatore Panasonic ho raggiunto la giusta cremosità e consistenza della purea di melone e sono riuscita a preparare un ottimo soufflè gelato e una gelatina a forma di vortice senza grumi.
Pronti a scoprire il soufflé che non si fa in forno ma nel congelatore, perfetto per rinfrescare questa calda estate.
Fiocco ai grembiuli
soufflé glace al melone con gelatina di melone
Ingredienti per 4 soufflè per bicchieri da 100 ml circa:

400 gr polpa di melone
300 gr panna fresca
170 gr zucchero semolato
90 gr albume d’uovo
30 gr acqua
1 gr agar agar

soufflé glace al melone con gelatina di melone
Come si preparano questi soufflè:

Per prima cosa bisogna attrezzarsi con dei fogli di acetato ( possibilmente adatto agli alimenti) o delle strisce che potete trovare nei negozi di attrezzature per la pasticceria.
Ricavate delle strisce che possano superare il bordo del bicchiere di almeno 1-2 cm fissandole con un pezzo di scotch.
Fissateli bene, che siano aderenti al vetro del bicchiere per evitare che il liquido fuoriesca quando lo verserete dentro.

soufflé glacé al melone con gelatina di melone
Versate poi lo zucchero semolato in un pentolino con l’acqua , mescolate e portate il tutto a 121°C senza mescolare troppo.
A parte iniziate a montare gli albumi con le fruste del frullatore a immersione Panasonic fino a quando saranno ben spumosi.
Versate metà dello sciroppo a 121°C continuando a frullare e poi il resto subito dopo.
Proseguire a montare fino al raffreddamento della meringa italiana.
Prima di fermarvi verificate che si formi il becco di civetta come avevo spiegato in questo vecchio post.
Ho deciso di utilizzare la meringa italiana perché grazie alla pastorizzazione degli albumi con lo sciroppo a 121°C si abbatte la carica batterica degli albumi che in estate specialmente può essere causa di malanni gastrointestinali.
Frullate la polpa di melone con il frullatore a immersione Panasonic fino a quando si sarà formata una purea liscia e senza grumi.
Semimontate la panna fresca, cioè fermatevi poco prima che sia montata completamente in modo da poterla amalgamare con il resto degli ingredienti senza smontarla.
Unite 300 gr di purea di melone alla meringa italiana e con movimenti dal basso verso l’alto e una marisa mescolate i due ingredienti.
soufflé glace al melone con gelatina di melone
Aggiungete metà della panna e mescolate nello stesso modo.
Unite il resto della panna e mescolate con delicatezza fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.
Versate il composto nei bicchieri arrivando fino al bordo dell’acetato, livellando la superficie con una spatola, poi trasferiteli nel congelatore per tutta la notte.
soufflé glace al melone con gelatina di melone
Con la purea rimasta preparate la decorazione che andrà sopra il sufflè.
Mettete la purea in un pentolino e unite la polvere di agar.
Mescolate in modo che si dissolva e poi portate ad ebollizione.
Versate il composto nello stampi di silicone e poi lasciatelo raffreddare prima di passarlo in frigorifero.
soufflé glace al melone con gelatina di melone
I soufflè sono pronti e prima gustarli dovrete eliminare l’acetato e passare i bicchieri in frigorifero per almeno 3 ore, in modo che si scongelino e la crema diventi morbida e spumosa.
Sformate le gelatine di melone e posizionatele sopra la superficie del sufflè.
Potete conservare i sufflè nel congelatore per circa 1 mese coperti da pellicola.
Se volete potete sostituire il melone con fragole, pesche o anguria.
RICETTA SENZA GLUTINE
soufflé glace al melone con gelatina di melone
Post Sponsorizzato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *