fbpx
Pie Di Pasta Briseé E Cuore Di Ciliegie

MINI PIE ALLE CILIEGIE

Quando vedo le ciliegie al mercato, dentro quelle vaschette trasparenti, cosi rosse, corpose, e con quel loro gambo esile e verde mi emoziono.
Un lungo inverno è ormai andato, sento il profumo dell’estate che sta per iniziare, le giornate sono piene di luce, la fatica e le corse per arrivare in orario a scuola resteranno in pausa per un po’ di mesi, e poi i bagni al mare, gli aperitivi sulla spiaggia, gli amici….che bello, gli amici con cui poter passare un po’ di tempo fuori con in mano una coca cola.
Quest’anno lavorerò moltissimo ed avrò poche vacanze perché ho usato parecchi giorni di ferie per registrare “gourmet”, ho tanti progetti che vorrei realizzare, forse un piccolo viaggio in autunno, insomma….avrò da correre come sempre, facendo la pendolare tra Firenze e Livorno dove porterò i bambini, in modo che si possano godere un po’ di mare e di fresco.

pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

In questo 2018 aspetto la fine della scuola elementare di Leonardo con tante aspettative, tanta voglia di relax, tante buone intenzioni di passare un’estate diversa dal solito.
Ho molte cose da risolvere, molti compromessi da attuare, molta tristezza da gettare via ma ho anche tanta voglia di giornate assolate, senza pensieri, con la mente libera per gustarsi un gelato, un tuffo in piscina, una corsa sul mare al tramonto, un bicchiere di vino con le patatine sopra la spalletta dei fossi nel quartiere della “Venezia”.

pie di pasta briseé e cuore di ciliegie
Mi sono ripromessa di mettere a posto le foto che ho stampato dei miei bambini incollate su di un album, di portarli a fare il bagno in quella caletta dove non sono mai stati, di seguire il cuore e smettere di sentirmi prigioniera del senso del dovere, di andare in bicicletta e ricominciare a fare sport perché sono 3 mesi che non faccio più niente perché sono troppo stanca, di lasciarmi coccolare dalle persone cui voglio bene abbandonandomi alla tenerezza, lasciando che la mia emotività possa uscire dalla corazza di wonder woman, andare a fare le more e preparare la confettura a casa del mio nonno.
Un sogno l’estate, la mia ricarica naturale, i 3 mesi da godere a pieno prima di ricominciare un nuovo anno.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Possibile che io veda delle ciliegie e inizi i miei viaggi senza ritorno?
Possibile che le ciliegie abbiano il potere di farmi sognare ad occhi aperti?
Si….ma questa volta mi hanno ispirato anche una nuova ricetta.
Facile, facilissima, alla portata di tutti e veloce.
Una pie ripiena di ciliegie leggermente candite perfetta per la colazione o la merenda.
Un guscio di pasta briseé croccante con un ripieno morbido e dolce, rosso come le ciliegie.
Le ciliegie segnano il traguardo, indicano il cammino, consolano e una tira l’altra, come le cose belle della vita.
Prima o poi arrivano o arriveranno dopo un lungo e buio inverno
Fiocco ai grembiuli
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie
Ingredienti per 5 pie:

200 gr farina 00
100 gr farina di mandorle
120 gr burro freddo di frigo di ottima qualità
acqua fredda
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale
500 gr ciliegie denocciolate
50 gr zucchero di canna
scorza di 1 limone grattugiata
2 cucchiai di aceto balsamico
1 uovo per spennellare
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie
Come si preparano queste pie:

Versate la farina e la farina di mandorle in una ciotola e poi tagliate sopra il burro a cubetti.
Scegliete sempre un buon burro, meglio se del tipo bavarese, perché il buon sapore della briseé dipende esclusivamente da quello.
Unite lo zucchero e il sale poi cominciate a impastare con le mani.
Dovrete far in modo che il burro venga assorbito dalla farina senza scaldarlo troppo con le mani.
Il risultato finale sarà una sorta di pangrattato a cui dovrete aggiungere l’acqua.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Impastate il minimo necessario per poter ottenere una pasta omogenea e liscia.
Copritela con la pellicola e trasferitela in frigorifero per almeno 2 ore o ancora meglio per 1 notte intera.
Intanto denocciolate le ciliegie ( per averne 500 gr denocciolate dovrete comprarne circa 1 kg) anche incidendole con un coltello e poi raccoglietele in una ciotola.
Versate lo zucchero di canna e grattate sopra la scorza di limone.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Unite anche l’aceto balsamico e poi mescolate tutto con un cucchiaio.
Fate cuocere le ciliegie in una casseruola, a fuoco medio, per circa 30 minuti, mescolandole di tanto in tanto con un cucchiaio di legno in modo che non si attacchino al fondo.
Poi lasciatele intiepidire da una parte.
Accendete il forno a 190°C in modalità statico.
Tirate fuori la pasta briseé e stendetela con un mattarello di uno spessore di circa 4-5 mm.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Ricavate dei cerchi con un coppapasta e poi rivestite l’interno dei pirottini di metallo, arrivando con la pasta fino al bordo.
Versate all’interno le ciliegie e poi ricavate altri cerchi con un bicchiere.
Coprite la farcitura e poi chiudete la pasta premendo con i rebbi della forchetta lungo tutto il bordo.
Incidete la cupola con un coltello formando una X che servirà per far uscire l’umidità durante la cottura.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Trasferite i pirottini sopra una teglia e poi spennellateli con  dell’uovo sbattuto e un pennello.
Infornate per 40 minuti poi sfornate e lasciate raffreddare.
Rompete con le forbici il pirottino di metallo e servite le pie magari su di un piattino con una ciliegia fresca sopra.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Potete conservare le pie in un contenitore con il coperchio in frigorifero e magari scaldare leggermente il vostro dolcetto in forno o nel microonde prima di servirlo.
in mancanza di ciliegie potrete sostituirle con dei lamponi o fragole.
Se invece volete preparare un clafoutis cliccate qui.
pie di pasta briseé e cuore di ciliegie

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *