Custard Square 05

CUSTARD SQUARE PER LA FESTA DELLA MAMMA

Mi sono chiesta varie volte cosa significasse essere una brava mamma.
Spesso mi sono interrogata per capire se ne ero all’altezza o se invece mi ritenessi mancante in tanto, perché troppo impegnata, poco presente per colpa del mio lavoro e del tempo pieno a scuola.
Ho cercato di farmi perdonare con le torte di compleanno personalizzate, tante coccole, giochi per terra lasciati in salotto per settimane, dormite di gruppo nel lettone le notti quando avevate troppa paura per restare da soli, tanti sorrisi con infinita fiducia e voglia di trasmettere serenità e sicurezza, carezze sulla testa che noi chiamiamo “grattini”, i biscotti inzuppati nel latte la sera dopo cena anche se non andrebbero mangiati, le corse ai giardini e dietro un treno per non perderlo e arrivare tardi da voi, salti mortali tra appuntamenti e impegni, le tempere sul tavolo di cucina sporcando tutto, i nostri discorsi sul divano e le lacrime che ho asciugato dal vostro viso commuovendomi sempre tanto perché mi facevano stringere il cuore.

custard square

Ma non basta, lo so!
Dovrei fare di più, stare di più con voi, giocare di più, abbracciarvi di più.
Ma sapete bambini miei che cosa deve dirvi la vostra mamma sgangherata?
Vi amo alla follia, sono fiera di voi e vi ammiro ogni giorno per la vostra bellezza, per come vi vedo crescere forti ma sensibili, intelligenti ma ribelli, emozionati di fronte ad un film e attenti durante la lettura di un libro, concentrati durante una partita di calcio e mentre ripetete una poesia.
Siete la cosa più bella e importante che io abbia mai fatto in vita mia e sono così fiera di voi da dimenticarmi delle marachelle e le bizze che fate tutti i giorni.
custard square

La mamma però è anche una donna e credo che per essere quella che sono per voi devo lasciarmi trasportare anche dal resto.
So che con il mio lavoro sono spesso via e che mi vorreste più spesso di fronte al cancello della scuola ad aspettarvi, so che vorreste fossi io ad addormentarvi tutte le sere, so che mi vorreste tutta vostra durante l’estate in vacanza, so che vorreste le mie carezze quando sono a 500 km di distanza e vi manco.
Forse adesso vi sembrerà ingiusto e delle volte vorreste gridarmi in faccia il vostro disappunto ma perdonatemi vi prego.
So che, anche se può sembrarvi strano, questa è la migliore soluzione per tutti.
custard square

Adesso sembra tutto sbagliato ma mi auguro che tra un po’ potrete capire e abbracciarmi con la consapevolezza che la vostra mamma ha sempre cercato di fare del suo meglio, che si è tanto annullata per farvi crescere sereni ma che poi ha capito che non era giusto.
Per essere una brava mamma non bisogna contare i giocattoli comprati, le foto fatte, i compleanni organizzati, gli amichetti invitati a casa, le volte che si è arrivati primi all’uscita di scuola, parlare sempre di voi in qualsiasi occasione, raccontare a tutti di quanto sia orgogliosa di voi.
Per me significa trovare la serenità in modo da potervela rovesciare sopra come l’acqua nella caraffa quando vi faccio il bagno.
custard square

Tanta serenità che spesso implica scelte complicate e difficili ma che mi permettono di amarvi senza mezze misure.
Ricordatevi le mie parole perché un giorno, quando meno ve lo aspettate, vi torneranno in mente e un sorriso vi sorprenderà.
Auguro a tutte le mamme di ritrovarsi e restituire bellezza ai propri figli.
Ma soprattutto auguro a tutte quelle mamme senza cuccioli di aver trovato un amore pieno di luce che le possa risarcire di quello che le è stato sottratto senza motivo.
Buona festa della mamma a tutte quelle donne che sentono di esserlo.
Festeggiamo con un dolce anglosassone, i custard square, e le candeline.
Fiocco ai grembiuli
custard square
Ingredienti per una teglia alta da 22 cm di lato:

Per la pasta sfoglia:
190 gr burro del tipo bavarese
190 gr farina ( 90 gr manitoba e 90 gr farina 00)
120 gr acqua
4 gr sale fino
Per la custard cream:
500 ml latte intero
340 ml panna fresca
1 bacca di vaniglia
45 gr amido di mais
140 gr zucchero semolato
2 uova
50 gr burro a temperatura ambiente
1 pizzico di sale
Per decorare:
40 gr zucchero a velo

custard square
Come si preparano i custard square:

Versate metà dell’acqua in una ciotola con il sale e poi fate in modo che si sciolga.
Aggiungete anche la farina, cominciate ad impastare e poi unite il resto dell’acqua in più parti.
L’impasto finale che dovrete lavorare per circa 10 minuti, dovrà avere la consistenza compatta e leggermente elastica.

custard square

Mettete l’impasto in frigo coperto da pellicola in frigo per circa 25 minuti e nello stesso momento tirate fuori il burro e formate un cubo tagliando e sovrapponendo le parti.
Passato questo tempo stendete l’impasto su una spianatoia infarinata in modo da ottenere un rettangolo di 2 cm di spessore.
Mettete sopra il cubo di burro inclinato di 45 °C in modo che rimangano circa 4 cm di impasto dal bordo che vi serviranno per chiudere il burro dentro.
Ripiegare i tempi di pasta sopra il burro come a formare una busta da lettere.
custard square

Spolverate di farina la spianatoia e poi, con un mattarello e qualche colpo secco, formate un rettangolo di circa 1,5 cm di spessore.
Ripiegare sul centro la terza parte del rettangolo più vicina a sè e premerla leggermente col mattarello
Ripiegate il rettangolo verso il centro e poi premetelo con il mattarello.
Sovrapponete l’altro tempo di pasta e con il mattarello schiacciatelo un po’.
Girate l’impasto di 90°C in senso orario in modo da avere i lembi di pasta a destra.
Riappiattite l’impasto con il mattarello in modo da riottenere il rettangolo di pasta di circa 1,5 cm di spessore.
Poi ripiegatelo nuovamente con la stessa tecnica.
In questo modo avrete dato i primi 2 giri di pieghe e dovrete mettere il panetto in frigo per 25 minuti, coperto da pellicola.
custard square

Ripetete i due passaggi, stendendo l’impasto ad una altezza di 1 cm, e poi fate le pieghe in modo che diventino 4 e poi passate il panetto per altri 25 minuti in frigorifero avvolto nelle pellicola.
Ripetete ancora i due passaggi, stendendo l’impasto ad una altezza di 8 mm, poi fate le pieghe in modo che diventino 6.
Accendete il forno a 230°C in modalità statico.
Fate riposare il panetto per altri 25 minuti, tagliatela e metà e poi stendete la sfoglia di uno spessore di 3 mm sopra un 2 tappetini di silicone, infine bucherellatela con la forchetta.
Cuocete la sfoglia nel forno per circa 40 minuti, fino a che risulterà bella dorata.
custard square

Sfornate e lasciate raffreddare per poi rifilare la sfoglia con un coltello sui lati e ricavare due quadrati di 22 cm di lato.
Rivestite la teglia con la pellicola e poi disponete un primo strato di sfoglia sul fondo.
Preparate la crema versando il latte e panna in una casseruola con i semini della bacca di vaniglia che avrete precedentemente inciso.
Fate scaldare il liquido e intanto a parte mescolate in una tazza i tuorli con lo zucchero e l’amido.
Versate un po’ di liquido caldo nella tazza, mescolate e poi trasferite il composto nella casseruola con il resto del latte e della panna.
Lasciate cuocere per circa 10 minuti la crema mescolando continuamente.
Togliete la crema dal fuoco e aggiungete il burro prima di mescolare ancora una volta.
Sovrapponete un pezzo di pellicola alla crema e poi lasciatela raffreddare.

custard square

Trasferite la crema sopra il primo strato di sfoglia e poi coprite con l’altro quadrato di sfoglia.
Lasciate il dolce in frigorifero per circa 3 ore.
Sformatelo poi dalla teglia ed eliminate la pellicola prima di cospargerlo di zucchero a velo.
Tagliate il dolce a quadrati e poi servite subito.
Potete conservare il dolce in frigorifero per un massimo di 2 giorni in un contenitore con il coperchio.
Potete conservare la pasta sfoglia in frigorifero per 2 giorni oppure 1 mese in freezer.
L’alzatina che vedete nelle foto è della linea Henriette.
custard square

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *