Tartellette Con Carciofi E Pancetta

TARTELLETTE CARCIOFI E PANCETTA E TANTI SALUTI

Non pensavo che sarei riapparsa qui sul blog a scrivere prima di Pasqua ma volevo in qualche modo tornare a scrivere e a presentare una nuova ricetta, perfetta da portare in tavola in questi giorni di festa.
Sto vivendo dei giorni un pò sospesa, in un mix di delusione e un pò di rabbia per essere stata ingenua tanto, ma tanto.
Non posso scendere nei dettagli sennò poi mi minacciano 😉

tartellette carciofi e pancetta

Ma posso invece dire che le cose non succedono mai per caso, che se la vita ci butta davanti persone e situazioni c’è un perché, non può essere tutto frutto del caso, della sorte o della sfortuna.
In questa situazione mi ci sono cacciata da sola in un momento in cui ero particolarmente debole, emotiva e triste.
Ora sto molto meglio e questa serenità mi deve dare la forza per reagire in modo intelligente, senza rancori, pensando solo a quello che è meglio per me, senza covare vendette stupide ma andando avanti.
Lanciando il sasso un po’ più in la correndo a raggiungerlo, senza girarmi indietro a guardare chi c’è, essere più veloce in modo che nessuno mi possa raggiungere.
tartellette carciofi e pancetta

Un’altra cosa che ho imparato è che le persone, quando vogliono ferirmi, dicono che sono troppo sicura di me, che sono prepotente e troppo convinta.
Mi faccio mille domande e mille scrupoli, interrogo amici e la mia mamma, per poi capire che non è vero niente, sono semplicemente una donna che si è fatta in 4 per avere tutto quello che ha, che non ha mai avuto sconti ne usato scorciatoie e….se posso dirlo, neppure troppa fortuna.
Perché la fortuna non sta nell’avere un programma in tv, o tanti follower su instagram e neppure nella possibilità di pubblicare libri.
La fortuna è per esempio avere i propri genitori che stanno bene…
Le cose che sto facendo non sono arrivate per caso ma sono frutto di lavoro duro, tanto studio e strade in salita, caparbietà, pochi compromessi e a volte scontri perché volevo il meglio a differenza di altri.
tartellette carciofi e pancetta

Non sono troppo sicura di me, anzi, mi impegno per migliorare ogni giorno ascoltando anche quello che mi dicono gli altri, perché per me tutti possono aiutarmi a crescere, ma non ascolto chi si crede meglio di tutti, sono troppo vanitosi e superbi per trovare il modo di donarti qualcosa, veramente, senza spettarsi la gratitudine.
Ma adesso basta, è Pasqua, perdono e pace anche per me.
Parliamo di queste deliziose tartellette con carciofi e pancetta, veramente molto semplici da preparare e davvero deliziose.
I miei muffin le hanno adorate e anche tutti gli altri che le hanno assaggiate chiedendo il bis.
Se volete una versione vegetariana potete cambiare il ripieno usando la ricetta di questa torta salata.
Spero che vogliate provarle e che possiate passare una buona Pasqua.
Un bacio grande e fiocco ai grembiuli
tartellette carciofi e pancetta
Ingredienti per 12 tartellette:

120 gr farina 00
60 gr burro freddo
30 gr acqua fredda
3 carciofi
1 limone
6 uova
200 ml panna da cucina
pepe
80 gr cubetti di pancetta
40 gr parmigiano reggiano grattugiato
sale
pepe

tartellette carciofi e pancetta
Come si preparano le tartellette:

Versate in una ciotola la farina.
Tagliate il burro a cubetti con un coltello.
Impastate brevemente con le mani fino a che comincerete a sentire dei grumi, come una sorta di pan grattato.
In questo modo il burro verrà assorbito dalla farina rendendola in parte impermeabile all’acqua che dovrete aggiungere successivamente.
Questo è il segreto di una buona pasta briseé che, una volta cotta con il suo ripieno liquido, resta croccante e non assorbe troppo l’umidità.

tartellette carciofi e pancetta

Unite quindi l’acqua fredda e lavorate l’impasto fin quando non risulterà omogeneo e liscio.
Stendete la pasta briseé con un mattarello tra due fogli di carta forno di uno spessore di 3 – 4 mm.
Mettete la pasta sopra una teglia e lasciatela in frigorifero per almeno 2 ore.
Intanto dedicatevi alla pulizia dei carciofi.
Riempite una bacinella con acqua e succo di limone e poi strusciate il limone sulle mani in modo che non si colorino durante la pulitura dei carciofi.
Eliminate le foglie esterne più scure e coriacee, tagliate il gambo e poi la parte superiore con le spine.
tartellette carciofi e pancetta

Immergete qualche istante il carciofo e intanto prrocedete nello stesso modo con gli altri.
Tagliate a metà ciascun carciofo con un coltello ed eliminate la barba al centro.
Sempre con il coltello tagliate il carciofo in altre due parti in modo da ottenere 4 spicchi e rimmergeteli in acqua e limone fino al momento di riutilizzarli.
In una ciotola rompete le uova e sbattetele con una forchetta.
Aggiungete anche la panna, il sale, il parmigiano reggiano grattugiato e un pizzico di pepe continuando a mescolare in modo che gli ingredienti si amalghino.
Accendete il forno a 180°C in modalità statico.
Riprendete la pasta briseé dal frigorifero e con un coppapasta rotondo, leggermente più grande della tartelletta di metallo, ritagliate 12 dischi.
tartellette carciofi e pancetta

Posizionate i dischi sopra le tartellette e poi praticate dei forellini con la forchetta sulla superficie.
Scolate i carciofi e mettetene uno in ciascuna tartelletta.
Dividete anche i cubetti di pancetta e infine colate un pò di composto di uova fino al bordo della pasta briseé.
Mettete le tartellette sopra una teglia e infornate per circa 30 minuti.
Quando saranno pronte sfornatele e lasciatele raffreddare completamente prima di rimuovere lo stampo di alluminio, in modo che non si rompano.
Potete gustare le tartellette fredde e quindi durante un pic nic, oppure leggermente intiepidite nel microonde.
Il ripieno è a vostra scelta, potete personalizzarlo come volete.
Ricordatevi che se aggiungete pesce o carne fresca dovrete poi conservare le tartellete in frigorifero in un contenitore con il coperchio per 1 giorno al massimo.
tartellette carciofi e pancetta

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *