Arrosto Di Tacchino Ripieno Di Pancetta, Prugne E Basilico

ARROSTO DI TACCHINO RIPIENO DI PRUGNE

Finalmente riesco a pubblicare questa ricetta che ho fatto a settembre insieme alla mia amica Giulia di “Pane e radici”.
Gli uomini non sono poi così bravi con noi e spesso ci ritroviamo per consolarci, ridimensionare le nostre disavventure e a ritrovare il sorriso cucinando nuovi piatti insieme.
“Giulia mi insegni e chiudere l’arrosto?!”…”certo….facile” e così iniziamo a cercare gli ingredienti, fare prove di taglio della carne, scovare il filo tra le mille cose che tengo nel cassetto sotto le posate, impostare il forno…
Giulia è proprio una brava chef e ogni volta che ho passato del tempo con lei in cucina ho imparato qualcosa.
Io sono più sperimentatrice, mi concentro sempre molto sul risultato finale ma non ho tecnica, le basi della cucina che invece Giulia conosce perfettamente, sono un’autodidatta e si vede.
Ogni volta che le ho cucinato un piatto ha sempre trovato qualcosa che non andava ma non mi sono mai risentita, anzi….cercavo sempre di cogliere i suoi consigli per provare a fare sempre meglio.


arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Quei giorni insieme sono passati velocemente e c’è stato il tempo di preparare anche una torta a strati con Alice nel paese delle meraviglie agonizzante davanti al wc in pasta di zucchero.
Indovinate di chi è stata l’idea?….non avremmo potuto fare la solita torta con i fiori ed i merletti e questa era veramente divertente.
Se non l’avevate intravista sui social vi metto il link alla mia pagina facebook.
Questa è stata la sua versione elegantissima:

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Ma torniamo all’arrosto in tandem.
Devo dire che è veramente molto facile da preparare e poi ha un gusto molto delicato ma allo stesso tempo particolare.
Carne e frutta secca è un binomio ormai conosciuto da tempo ma l’aggiunta delle foglie di basilico dona quel tocco in più, quello sprint….come dice Giulia!
La cottura in forno rende la carne morbida e non stopposa e la clorofilla di basilico aggiunge una nota aromatica e cromatica al piatto davvero interessante.
Chiamate la vostra migliore amica o amico e preparatelo insieme, cucinare in compagnia è davvero molto divertente.
Se volete un’altra ricetta di tacchino potete invece cliccare qui.
Fiocco ai grembiuli.

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico
Ingredienti per 8 – 10 persone:

– 1,5 kg di fesa di tacchino intera
– 150 gr di pancetta a fette sottili sottili
– 35 prugne secche denocciolate
– 1 mazzetto di basilico
– 50 gr di burro
– 200 gr di foglie di basilico
– 100 ml olio di riso
– sale
– rosmarino
– salvia
– 1 melograno
– fiori eduli
– succo di ½ limone


arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico
Come si prepara questo arrosto:

Con un coltello dividete la fesa di tacchino in due, come a creare una tasca.
Aprite la fesa sopra un tagliere e poi copritela con della carta forno.


arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Con un batticarne appiattite lo spessore e, per regolarizzare la forma della carne in modo che sia più rettangolare possibile, incidete con il coltello i punti in cui la polpa è più alta in modo che si apra.
Battete ancora con il batticarne e poi togliete la carta forno.

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Salate e pepate la cerne e poi disponete sopra le fette di pancetta in modo da coprire tutta la superficie.
Aggiungete 15 prugne ridotte in pezzi più piccoli, distribuendoli sopra la pancetta in modo regolare.
Mettete poi anche una ventina di foglie di basilico fresco intervallandole alle prugne.
Accendete il forno in modalità statico a 140°C.

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Adesso è arrivato il momento di chiudere l’arrosto con lo spago.
Per prima cosa arrotolate la carne e il suo ripieno in modo da formare un rotolo.
Con lo spago chiudete un’estremità e poi passate il filo all’altra estremità in modo che passi sulla lunghezza dell’arrosto.
Tornate indietro e poi cominciate a passare il filo in modo elicoidale lungo tutto l’arrosto.
Arrivati all’altra estremità tornate indietro.
Non serrate troppo con il filo, basta che riesca a sostenere il ripieno e che durante la cottura l’arrosto non si apra.
Se dovesse venir fuori un arrosto troppo lungo potete dividerlo in due parti come ho fatto io.

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Versate il burro in una padella, fatelo sciogliere sotto una fiamma viva con rosmarino e salvia e poi fate rosolare per qualche minuto la superficie esterna dell’arrosto.
Mettete della carta forno in una pirofila e mettete al centro l’arrosto.
Fatelo cuocere in forno per 2 ore e 30 minuti.
Intanto ricavate le altre foglie di basilico, lasciandone alcune piccole da parte per l’impiattamento finale,  e portate a bollore dell’acqua in una casseruola.
Fate bollire le foglie di basilico 1 minuto e poi passatele in acqua fredda e ghiaccio.
Ripetete l’operazione altre due volte poi frullatele con un mixer ad immersione con l’olio di riso e il succo di limone.
Dopo aver frullato passate la purea al setaccio ed otterrete una clorofilla di basilico.
Quando il tacchino sarà pronto sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di togliere il filo e tagliarlo a fette.
Ricavate i sughi di cottura dell’arrosto per condirlo.

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Per impiattare distribuite con un pennello la clorofilla di basilico, poi aggiungete dei pezzettini di prugne, qualche chicco di melograno, i fiori eduli e le foglie di basilico.
Scaldate la carne nel microonde o in forno per pochi istanti e poi aggiungetela al piatto.
Condite con il sugo di cottura e servite subito.
RICETTA SENZA GLUTINE E LATTOSIO

arrosto di tacchino ripieno di pancetta, prugne e basilico

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *