fbpx
Salsa Olandese Con Tuorli, Burro E Limone

SALSA OLANDESE E IL MIO SECONDO LIBRO

Ci siamo!
Sabato prossimo uscirà il mio secondo libro della raccolta edita da Centauria “Fatto in casa”.
Il libro illustrerà le ricette delle salse e dei condimenti salati.
E’ un argomento molto particolare, spesso bistrattato qui da noi in Italia che non amiamo molto le salse a differenza dei nostri cugini francesi d’oltralpe che invece le utilizzano per accompagnare e rendere unico ogni piatto.
Le salse sono davvero quel quid in più che può regalare alle vostre pietanze un gusto irresistibile.
Spesso si pensa che una salsa serva per coprire il gusto di una carne o ad un pesce magari insipidi o dal sapore pungente.
Niente di più sbagliato!

salsa olandese con tuorli, burro e limone

Una salsa deve essere bilanciata e assolutamente perfetta per sposarsi con il cibo cui viene abbinata.
Con le verdure lesse o delle carni al vapore ci vorrà una salsa dal sapore leggero, poco caratterizzante, mentre con un arrosto andrà abbinata una salsa dal carattere deciso e saporito.
Ci sono delle salse molto semplici da realizzare, pochi ingredienti e facili passaggi, e altre molto complesse che richiedono maestria e pazienza.
Vi faccio un esempio, la salsa olandese!
salsa olandese con tuorli, burro e limone

Ammetto di averla preparata più e più volte prima di riuscire a capire quali erano i segreti e la tecnica per non farla impazzire.
E’ la salsa più temuta dai talent in televisione, dove casca l’asino insomma.
Ed è per questo che voglio raccontarvela oggi e spiegare tutti i passo passo per arrivare a cucinarla fin dal primo momento senza problemi.
Si abbina al pesce e alle verdure al vapore ma anche alle carni bianche, ha un sapore simile alla maionese ma molto più ricco e rotondo per la presenza del burro al posto dell’olio.
salsa olandese con tuorli, burro e limone

Sul libro troverete moltissime indicazioni per preparare numerose salse famose in tutto il mondo, come la salsa babaganoush e il guacamole, e molti condimenti tipici della nostra cucina tradizionale come il fondo bruno e il pesto.
Non vi resta che correre in edicola a prenotare la vostra copia e sabato 11 novembre potrete iniziare a dilettarvi nella preparazione.
Se doveste aver perso qualche numero della collana, niente paura!
Potete andare sul sito di Primaedicola, ordinare i numeri mancanti, e senza spese aggiuntive di spedizione, far arrivare le copie nell’edicola più vicina a casa vostra.
Ora aspetto solo di sapere se il secondo libro vi è piaciuto, visto che primo sui biscotti è andato a ruba.
Ringrazio ancora una volta Alice del Re per avermi aiutato con le fotografie.
Fiocco ai grembiuli
salsa olandese con tuorli, burro e limone
Ingredienti per 300 gr si salsa olandese:

75 gr tuorli ( circa 3)
75 gr acqua
5 gr sale fino
150 gr burro
30 gr succo di limone filtrato
pepe

salsa olandese con tuorli, burro e limone
Come si prepara la temuta salsa olandese:

Mettete una pentola sul fuoco con dell’acqua e portatela al bollore.
Successivamente ponete sopra una ciotola di metallo o plastica resistente o magari un pentolino per poter cuocere a bagnomaria la salsa.
Sciogliete il burro in una ciotola nel microonde per circa 1,5 minuti alla massima potenza e poi tenetelo da parte.
Tagliate due limoni e ricavatene i succo, poi filtratelo e tenetene da parte 30 gr.
Rompete le uova e ricavatene i tuorli.

salsa olandese con tuorli, burro e limone

Con gli albumi avanzati potete preparare delle meringhe seguendo la ricetta che potete trovare qui.
Versate i tuorli in una ciotola e sbatteteli con la frusta aggiungendo l’acqua e il sale.
Poi versate tutto nella ciotola del bagnomaria e con le fruste iniziate a montare il composto come fareste con lo zabaione.
Mescolate con pazienza e vedrete che dopo una decina di minuti, forse anche un po’ di più, i tuorli cominceranno a diventare cremosi e leggermente biancastri, oltre che montati.
salsa olandese con tuorli, burro e limone

A quel punto, senza spegnere il fuoco sotto, versate il burro a filo continuando a girare energicamente con le fruste come fareste con una maionese.
Continuate a mescolare anche dopo aver esaurito il burro e dopo 3 minuti aggiungete il succo di limone a filo.
salsa olandese con tuorli, burro e limone

Mescolate ancora per 1 minuto e poi togliete la salsa dal fuoco.
La salsa olandese è pronta e potete servirla dopo 5 minuti tiepida.
Io l’ho abbinata ad un filetto di salmone all vapore con bacche di pepe rosa e insalata valeriana.
Potete conservare la salsa in frigorifero per 3 giorni, in un contenitore con il coperchio.
La salsa olandese può anche essere consumata fredda.
RICETTA SENZA GLUTINE
salsa olandese con tuorli, burro e limone

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *