Salame Di Cioccolato

SALAME DI CIOCCOLATO INCONTRATO AD UN COMPLEANNO

Confesso che questa ricetta non è farina del mio sacco!
Era li, nelle mie mail, che sonnecchiava dal 31 ottobre del 2014 e stavo quasi per dimenticarmi di lei.
Me l’aveva spedita Serena, la mamma di un compagno di scuola dell’asilo di Leonardo, perchè gliel’avevo chiesta dopo aver assaggiato il suo salame di cioccolato ad un compleanno.
Sapete quei compleanni che si organizzano in quegli stanzoni, dove si invitano tutti i compagni di classe e i rispettivi genitori, con un tavolone appoggiato ad una parete coperto da una tovaglia di carta a rotolo?
Sopra ciotole di plastica colorate con pop corn, patatine e caramelle, accanto a vassoi con schiacciatine e panini, bibite zuccherate e qualche ciambellone lasciato li in attesa dell’assalto degli invitati.
Lo faccio anche io con i miei muffin per i loro compleanni.

salame di cioccolato
Quel pomeriggio trovai anche questo salame di cioccolato, li nascosto in un angolo, avvolto nella carta argentata e mezzo ammaccato per il trasporto da casa alla festa.
L’aspetto non era così invitante e forse per questo era stato snobbato fino a quel momento.
Serena si avvicinò a me e mi disse che ci teneva che lo assaggiassi e le dicessi cosa ne pensavo.
Mi capita sempre più spesso che mi facciano questa proposta e poi son costretta ad assaggiare cose che ingoio a fatica ma con il sorriso, esclamando “ma che buonoooooo!!!”.
Si lo so! sono una vigliacca, ma non è facile ammettere e dire che non solo non è buono ma anzi è una vera schifezza.
Mettetevi nei miei panni, che dovrei dire o fare?
A volte suggerisco di ridurre lo zucchero o peggio ancora il sale, o magari consiglio di usare un burro di buona qualità e delle uova fresche, ma non posso criticare la ricetta della torta della nonna tramandata di madre in figlia come il terzo segreto di Fatima 😉
salame di cioccolato
Così anche in quella occasione presi un tovagliolo di carta, mi feci coraggio e afferrai una fetta di salame.
Lo portai alla bocca e ne rimasi piacevolmente stupita.
Morbido, dolce al punto giusto, golosamente cioccolatoso e scioglievole.
Guardai Serena con gli occhi a cuore e le dissi che era il salame di cioccolato più buono che avessi mai assaggiato.
Le chiesi subito la ricetta ma non se la ricordava, ce l’aveva segnata in un quadernino di appunti a casa, così mi promise di spedirmela via mail.
Da quel momento non avevo più avuto modo e tempo di replicare ma qualche giorno fa l’ho rifatto e devo dire che mi ricordavo proprio bene.
Il sapore è delizioso e credo che dobbiate provarlo a fare anche voi, visto che è molto semplice.
Grazie Serena, fiocco ai grembiuli.
salame di cioccolato
Ingredienti per due salami di cioccolato:

– 4 tuorli d’uovo ( meglio se 80 gr di tuorlo d’uovo pastorizzato)
– 200 gr zucchero semolato
– 250 gr burro fuso
– 300 gr biscotti secchi
– 30 ml vino liquoroso
– 6 cucchiai cacao amaro
salame di cioccolato
Come si prepara il salame di cioccolato:

Mettete il burro a pezzetti in una tazza da brodo e poi fatelo sciogliere nel microonde per circa 3 – 4 minuti, poi lasciatelo intiepidire.
Aprite le uova e dividete gli albumi dai tuorli ( con gli albumi potreste preparare delle meringhe da usare in futuro per decorare una torta, la ricetta la trovate qui).
Versate i tuorli in una ciotola e poi aggiungete lo zucchero.
Con le fruste elettriche mescolate e montate un po’ il composto fino a che risulterà sbianchito e spumoso.
salame di cioccolato
Unite il burro fuso e anche i cucchiai di cacao amaro setacciato e rifrullate tutto fino a quando si sarà formato un composto scuro, omogeneo e senza grumi.
Scartate i biscotti e poi frantumateli con le mani in modo da ottenere dei pezzetti grossolani.
Se volete potete mettere i biscotti all’interno di una busta alimentare e batterli con il dorso di un cucchiaio di legno.
salame di cioccolato
Versate i biscotti nella ciotola con il resto degli ingredienti e mescolate tutto con un cucchiaio di legno, in modo che i biscotti siano coperti di uno strato di cioccolato.
Trasferite metà composto su un foglio di carta forno e poi arrotolatelo in modo da formare un cilindro.
Poi chiudetelo serrando le estremità come la carta di una caramella e passatelo in frigorifero per almeno 2 ore.
salame di cioccolato
Fate la stessa cosa anche con il secondo salame che se volete potrete conservare in freezer per 1 mese.
Al momento di servirlo vi basterà lasciarlo a temperatura ambiente per circa 2 ore.
Spolveratelo poi di zucchero a velo e legatelo con dello spago in modo che sembrerà davvero un salame.
salame di cioccolato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *