Spaghetti Di Mais Con Polpette Vegane Al Sugo

SPAGHETTI E POLPETTE AL SUGO VEGANI

Giorni fa ho lanciato un quesito sulla mia pagina Instagram chiedendo ai miei follower di indicarmi qualche ricetta che avrebbero voluto che preparassi e riproponessi qui su queste pagine del blog.
In tantissimi mi hanno chiesto delle ricette toscane che farò molto presto, anche perché fanno parte della mia tradizione, sono cresciuta in mezzo a pappe al pomodoro e fagioli all’olio, pappardelle al cinghiale e ribollita, castagnaccio e schiacciata con anice e finocchietto.
Ma una parte sostanziosa ha invece domandato a gran voce una ricetta vegana.
Onestamente non so se ne avevo già fatta una, sicuramente vegetariane ce ne sono parecchie, ma vegane dovrei controllare accuratamente.
Quindi ho pensato di partire proprio con una ricetta che non prevedesse ingredienti di origine animale, eliminando anche i latticini e le uova e, per rendermi la vita ancora più complessa, ho deciso di eliminare anche il glutine.

spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Son sicura che penserete che questo piatto non sarà poi un granché ma posso dire con abbastanza serenità e consapevolezza che vi sbagliate di grosso.
Le limitazioni sono per me una risorsa, un modo per mettermi alla prova e sperimentare, oltrepassare i dettami della tradizione e della cucina convenzionale, l’occasione per essere creativa.
Quando ho preparato delle cene o dei buffet ho sempre avuto richieste per eliminare uno o più ingredienti e alla fine è sempre uscito qualcosa di buono ma soprattutto particolare.
Questo piatto è molto simbolico per me.
Spaghetti e polpette mi ricordano una delle prime scene d’amore che ho visto in tv.
Ricordate Lilli e il Vagabondo? quei simpatici cagnolini che si ritrovano a mangiare nello stesso piatto durante una cena romantica a due, con la candela accesa, e uno spaghetto condiviso li fa ritrovare labbra contro labbra.
Un bacio romanticissimo, molto tenero, il bacio che ogni bambina sogna di poter dare almeno una volta nella vita all’uomo di cui è innamorata.
spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Certo Cenerentola e Biancaneve si erano già baciate prima ma non era la stessa cosa.
Quelli erano baci plateali, regali, pieni di lustrini e paiettes, con invitati e vestiti lunghi, con grandi buffet, scarpe con il tacco e ciglia finte.
Mentre il bacio tra Lilli e il Vagabondo è intimo, inaspettato, nascosto nel buio e stupendamente simile alla realtà di tutti i giorni.
Il cagnolino della famiglia bene che si innamora perdutamente di un randagio di strada, la storia di due vite all’apparenza così lontane e differenti che invece si ritrovano e si incrociano in uno sguardo.
Ecco, ho rifatto proprio quel piatto li, pensando che tutti almeno una volta debbano assaggiarlo e sperimentare la bellezza di un bacio dato per caso.
Fiocco ai grembiuli
spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Ingredienti per 2 persone:

– 320 gr spaghetti di mais
– 150 gr patate
– 120 gr fagioli borlotti bio “Nuova Terra”
– 1 ciuffetto di prezzemolo
– 1 pizzico di aglio in polvere
– sale
– pepe
– 40 gr farina di riso
– 250 ml passata di datterini
– 1 spicchio d’aglio in camicia
– olio evo

spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Come si preparano questi spaghetti vegani dell’amore:

Riempite una pentola con due dita di acqua e poi portatele ad ebollizione.
Sovrapponete una griglia per la cottura al vapore e poi abbassate il fuoco.
Mettete le patate con la buccia sopra e poi chiudete con un coperchio.
Lasciate cuocere al vapore per circa 25-30 minuti controllando di tanto in tanto che non manchi l’acqua e la consistenza delle patate con una forchetta.
Una volta cotte mettetele da parte a raffreddare.
Per ridurre i tempi di preparazione ho utilizzato il fagioli borlotti in busta “Nuova Terra”, perché sono già cotti al naturale e senza sale, pronti per essere aggiunti agli altri ingredienti.
Versateli in un piatto e con i rebbi di una forchetta riduceteli in poltiglia.
Unite poi le patate precedentemente sbucciate, la polvere d’aglio, un pizzico di sale e pepe e del prezzemolo tritato finemente.

spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Lasciate l’impasto a riposare per 30 minuti coperto da una pellicola a temperatura ambiente.
Intanto versate dell’olio in una padella e poi aggiungete l’aglio in camicia, lasciate che l’olio sfrigoli leggermente e poi aggiungete la passata di datterini.
Fate cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti poi eliminate l’aglio.
Versate dell’acqua in una bella pentola capiente, portatela ad ebollizione e poi salatela.
Con l’impasto lasciato a riposo ricavate una trentina di polpettine e poi passatele nella farina di riso.
spaghetti di mais con polpette vegane al sugo
Versate dell’olio evo in una padella e poi cuocete le polpettine fino a che la superficie diventerà dorata.
Trasferite le polpettine nella padella dove sta cuocendo il sugo di datterini e lasciatele colorarsi di pomodoro, poi spegnete il fuoco.
Buttate gli spaghetti e cuoceteli al dente.
Scolateli, tenete da parte un po’ d’acqua di cottura e infine buttateli nella padella con il sugo e le polpettine.
Salateli aggiungendo un po’ d’acqua di cottura e poi impiattate nei piatti fondi di portata.
Aggiungete una spolverata di prezzemolo fresco, un giro d’olio a crudo e servite subito.
RICETTA SENZA GLUTINE e LATTOSIO.
Questa ricetta fa parte del progetto di #siamogolosiani di Nuova Terra.
POST SPONSORIZZATO
spaghetti di mais con polpette vegane al sugo

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *