Culurgiones Ripieni Di Patate, Erbe Aromatiche E Formaggio Con Salsa Di Pomodoro

CULURGIONES TOSCO ROMAGNOLI

Leggendo il titolo della ricetta avrete pensato che ho sbattuto la testa e ho iniziato a dire cose senza senso.
Sarebbe bello, anche solo per un giorno, fingersi pazzi o fuori di senno e poter dire tutto quello che si vuole, protetti dall’insanità mentale.
Dire alla mamma che scrive nella chat di whatsupp che mi ha stufato con i suoi discorsi, urlare al lavoro che quell’idea è veramente una cavolata, guardare in faccia il vicino di autobus e suggerigli la marca di un deodorante perché ha un odore terribile, rispondere a tono alla commessa del supermercato che ti ha rimproverato perché ti sei dimenticata di pesare le carote.
Quante volte vorremmo poterci togliere i sassolini dalla scarpa e non lo facciamo per educazione, quieto vivere, rispetto della quiete pubblica e familiare.
Se invece fossimo pazzi nessuno farebbe caso alle nostre parole, anzi forse ci sorriderebbero divertiti.

culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Comunque no! non sono diventata matta.
I culurgiones sono una pasta ripiena meravigliosamente bella che si fa in Sardegna con i loro buonissimi prodotti locali ed io, qui in Toscana, non sarei stata capace di replicare la ricetta regionale DOC, così ho pensato di farcirli con il ripieno dei tortelli tosco-romagnoli, ovvero con patate, formaggio ed erbe aromatiche.
La ricetta sarda invece prevede ugualmente un ripieno di patata al quale va aggiunto il pecorino sardo stagionato e le foglie di menta.
La chiusura dei culurgiones però mi attirava come una calamita al ferro, mi stimolava il fatto che non li avevo mai fatti e che avrei dovuto imparare la tecnica dai tanti video postati su you tube.
Ecco….niente di più complicato!
culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Prima di capire come si facevano ho impiegato almeno 30 minuti e numerose prove a vuoto da buttare di impasto e ripieno.
Spero che questo vi serva da stimolo, anche io combino disastri e sicuramente le cose non mi riescono sempre al primo tentativo.
Poiché spero di aver compreso la tecnica di chiusura ho pensato di realizzare un piccolo video, che potete trovare qui, che mostra tutto il processo, con una certa lentezza e indicazioni di come vanno mossi il pollice e l’indice, perché sono solo queste due dita che compiono la magia.
Il risultato è uno splendido raviolo dalla forma di un bocciolo e una spiga sul lato, più lo guardo e più ne rimango rapita.
Spero che questa fusione tra regioni vi stuzzichi e si possa presto organizzare una bella sagra dei culurgiones sull’Appenino.
E ora….fiocco ai grembiuli
culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Ingredienti per 6 persone:

Per la pasta:
– 230 gr farina di semola rimacinata
– 70 gr farina 00
– 160 gr acqua fredda

Per il ripieno:
– 600 gr patate gialle con la buccia
– 100 gr parmigiano reggiano grattugiato
– 50 gr pecorino toscano
– 60 ml olio evo
– 2 rametti rosmarino
– 6 foglie di salvia
– 6 foglie di menta fresca
– 6 foglie di basilico fresco
– 1 pizzico di sale

Per il condimento:

– 500 ml passata di pomodoro
– 1/2 cipolla bianca tritata finemente
– olio evo
– sale
– pepe

culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Come si preparano i culurgiones:

Mettete le patata intere su di un cestello in fondo ad una pentola.
Aggiungete due dita di acqua e poi accendete il fuoco coprendo con un coperchio.
Quando l’acqua inizierà a bollire abbassate il fuoco e lasciate cuocere le patate al vapore per circa 30 minuti.
Poi, prima di terminare la cottura, verificate la consistenza incidendo la patata con una forchetta, se sarà morbida potete toglierle dal fuoco.
Tagliate le patate a metà e con uno schiaccia patate premete sopra una parte con la buccia rivolta verso di voi.

culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Una volta che avrete schiacciato, la patata cadrà dai forellini sotto e la buccia resterà all’interno dello schiaccia patate.
Schiacciate tutte le patate e poi attendete che si raffreddino.
Intanto versate le farine in una ciotola con l’acqua e impastate con un cucchiaio di legno.
Quando l’impasto si sarà amalgamato e non riuscirete più a girare il cucchiaio trasferite l’impasto su una tavola e lavoratelo con le mani fino a che si sarà formata una pasta elastica e morbida.
Rimettete l’impasto nella ciotola, coperto da una pellicola, e lasciatelo riposare per 30 minuti circa.
Su di un tagliere sminuzzate tutte le erbe aromatiche e aggiungetele alle patate insieme al parmigiano e al pecorino grattugiati, l’olio evo e un pizzico di sale.
Mescolate bene e tenete il ripieno da parte.
culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Mettete dell’olio evo in una casseruola e scaldatelo sotto la fiamma, poi aggiungete la cipolla e lasciatela rosolare per qualche minuto.
Versate la passata di pomodoro e un pizzico di sale e portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e lasciate sobbollire dolcemente tutto per 30 minuti con un coperchio.
Con una nonna papera o uno spiana pasta in dotazione ad una planetaria o con un bel mattarello ed olio di gomito, stendete la pasta abbastanza fine, io ho usato lo spessore della penultima tacca disponibile.
Con un bicchiere o un coppa pasta di circa 6 cm di diametro ricavate dei cerchi di pasta.
Prendete un cerchio e mettete al centro una noce di impasto avvicinando poi le due estremità della pasta.
Con l’altra mano pizzicate il fondo della pasta e poi cominciate a chiudere i culurgiones con la tecnica che potete trovare in questo video che ho realizzato apposta per voi….speriamo bene.
Farcite tutti i culurgiones e poi metteteli su di un vassoio spolverato di semola.
Riempite una capiente pentola di acqua e portatela ad ebollizione, aggiungete una manciata di sale grosso, e poi mettete a cuocere i culurgiones per circa sei minuti.
Versate un po’ di sugo di pomodoro dentro ciascun piatto di portata poi scolate i culurgiones e disponeteli sopra.
culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro
Condite con un filo di olio, pepe in polvere e qualche foglia piccola di salvia poi serviteli subito caldi.
I culurgiones, una volta formati, possono essere congelati e cotti direttamente in acqua bollente una volta che vorrete mangiarli.
Se invece volete prepararli la mattina e cucinarli la sera dovrete coprirli con un canovaccio e tenerli in un luogo fresco e poco umido.
culurgiones ripieni di patate, erbe aromatiche e formaggio con salsa di pomodoro

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *