Polpettone Ripieno Di Agretti E Scamorza

POLPETTONE AL LIMONE….FARCITO DI RICORDI

Buongiorno!
Oggi torna “una ricetta per amica”, il blog è quindi autogestito da uno di voi che mi segue con tanto affetto!
Claudia Stefani, del blog Cook di Gusto, ci propone una ricetta ricca di sapore ma soprattutto di significati, di amore, di malinconia, speranza e di ricordi che non passeranno mai.
Una donna forte, sempre in giro per il mondo per lavoro e per la voglia di scoprire le cucine delle varie culture, anche se poi resta profondamente legata alle tradizioni e alle ricette italiane che condivide con le zie e le nonne, con la sua bellissima famiglia dove le donne, in netta maggioranza, si aiutavano e si supportano in tutto e per tutto.
Claudia, come me, ha imparato a trasformare le intolleranze alimentari in una risorsa e il suo motto è “sano sì ma con gusto”, trovando nel cibo “home made” un modo per rilassarsi ed essere felice anche quando la vita l’ha messa a dura prova.
Vi lascio con lei, ma prima vorrei ricordare che anche voi potreste riempire queste pagine con le vostre storie e le ricette del cuore, quindi scrivetemi!
Fiocco ai grembiuli

polpettone ripieno di agretti e scamorza
“Avere ancora i nonni accanto a sè in età adulta è un dono grande.
Ero molto giovane quando ho perso la mia nonna paterna, troppo presto, troppo immatura io per capire a fondo i suoi consigli, troppo giovane lei per lasciarci,  tante cose avremmo potuto fare ancora insieme, tante emozioni avremmo potuto condividere, tante volte sarebbe stata orgogliosa di me e tante altre avrebbe – tacitamente  – disapprovato.
Di una cosa sono certa, sarebbe stata entusiasta della mia passione per la cucina e del mio blog e sicuramente mi avrebbe insegnato tanto, lei era una cuoca fantastica.
Sarebbe un sogno adesso, mentre sono ai fornelli, poterla chiamare al telefono per un consulto culinario, mi sembra di sentirla, ” dai corri vien qua che femo insieme ! ”
…..cara nonna Jole, sappi che sei spesso in cucina con me, per esempio quando faccio il tuo tortino di carne al limone, una cosa così semplice, così buona, così tua !
Oggi l’ho rivisitato, trasformandolo in un polpettone farcito, arricchendolo con gli agretti che insieme al limone sanno di primavera e di sole.
Sono molto soddisfatta perchè pur con le mie modifiche, ha mantenuto il sapore inconfondibile del tortino che mi facevi sempre tu.
Ecco vedi, adesso sarei già per strada per portarti subito un assaggio e chiedere la tua approvazione!!”
polpettone ripieno di agretti e scamorza
Ingredienti per 6 persone:

– 500 gr di carne macinata mista vitello e manzo
– 1 uovo
– 3 fette di pane ammollate nel latte
– noce moscata qb
– 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
– 2 limoni
– prezzemolo tritato qb
– 1 mazzo di agretti ( barba di frate)
– 50 gr di provola bianca
– sale, pepe e olio evo qb

Come si prepara questo polpettone:

In una ciotola amalgamate la carne tritata, il parmigiano, l’uovo, il pane dopo averlo strizzato bene dal latte, una spruzzata di noce moscata, il prezzemolo tritato, il succo di un limone, un pizzico generoso di sale e uno di pepe.

polpettone ripieno di agretti e scamorza
Lavorate bene il composto fino a che gli ingredienti saranno ben mescolati, poi mettete la ciotola in frigo per una o due ore coperta da una pellicola, in questo modo la carne si insaporirà al punto giusto.
Nel frattempo portate a bollore l’acqua, lavatele bene gli agretti e poi tuffateli per 2 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolateli bene, schiacciateli un po’ con un mestolo di legno per eliminare il liquido in eccesso poi conditeli con olio, sale e il succo di mezzo limone.
Tirate fuori dal frigo la ciotola con la carne e, aiutandovi con un matterello, stendetela tra due fogli di carta forno, come fareste con la frolla, cercando di dargli una forma rettangolare.
polpettone ripieno di agretti e scamorza
Accendete il forno a 170°C in modalità statico.
Distribuite sopra la provola tagliata a fettine molto sottili e coprite con gli agretti.
Aiutandovi con la carta forno, arrotolate il polpettone facendo in modo che la chiusura finale rimanga nella parte sotto, poi chiudete le estremità e infine irroratelo con il succo di mezzo di limone rimasto e con un filo di olio.
Avvolgete bene il polpettone, oltre che nella carta forno, anche in un foglio di alluminio e poi infornate per circa un’ora dentro una pirofila.
Una volta cotto, sfornatelo e fatelo leggermente intiepidire prima di togliere l’involucro di carta e tagliato a fettine.
Il polpettone si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni, coperto da pellicola.
Vi consiglio questo polpettone perché oltre ad buonissimo è anche carino, quindi perfetto ad una cena in famiglia, magari insieme ai vostri nonni!
polpettone ripieno di agretti e scamorza

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *