Zeppole Al Forno Con Crema Chantilly E Amarene

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE AL FORNO

Giorni fa ho letto su instagram che “se non sono fritte non chiamatele zeppole”!
A scriverlo era una delle mie blogger preferite, Assunta, che suggeriva di non badare alla linea nel momento in cui si decideva di preparare questi maxi bignè con la crema chantilly e le amarene sciroppate, come vuole la tradizione napoletana.
Ma per questa festa del papà, che sarà la prossima domenica 19 marzo, ho deciso di cuocerle ugualmente in forno.
Ci sono ben tre motivi, il primo perché volevo prepararle in anticipo e guarnirle con la crema solo domenica, il secondo perché non mi andava di avere la casa con l’odore di fritto per giorni e poi perché mio marito ha il colesterolo alto e so che ne avrebbe mangiate tante.
E’ vero che la ricetta delle zeppole fritte prevede molto meno burro rispetto a quelle da cuocere nel forno, quindi non c’è un così grande risparmio di grassi, però alla fine ho scelto di cucinare lo stesso la versione non fritta, perdonami Assunta.


zeppole al forno con crema chantilly e amarene

C’è una sola cosa che mi è un po’ dispiaciuta, ovvero che i bignè, durante la cottura in forno, hanno perso quelle belle righe lasciate dalla bocchetta che invece si sarebbero mantenute con la frittura.
Prometto che le rifarò superfritte per la gioia di tutti i papà golosoni.
Qui in Toscana da me le zeppole non si mangiano durante questo periodo, i nostri babbi vengono festeggiati con delle più semplici frittelle di riso o di mela, tanti baci e qualche disegno a scuola.
Questo infatti non è un dolce che mi ricorda l’ infanzia, neppure mia nonna ischitana me le aveva mai fatte, ma mi incuriosivano e così le ho cucinate.
Sono golose, abbondanti, cremose e zuccherose, più soddisfacenti di un semplice bignè, molto più guduriose perché tanto più grandi e poi quelle amarene sopra ci stanno proprio come la ciliegina sulla torta.
Mi auguro che possiate passare una bella giornata festeggiando i vostri amati babbi, anche io lo farò….almeno con il pensiero.
Fiocco ai grembiuli
zeppole al forno con crema chantilly e amarene
Ingredienti per 8 zeppole di circa 10 cm di diametro:

Per i bignè:
– 100 gr acqua
– 100 gr burro
– 3 gr sale fino
– 100 gr farina 00
– 4 uova intere sbattute (circa, dipende dall’assorbimento)

Per la crema chantilly:
– 330 gr latte
– 120 gr zucchero
– 35 gr amido di mais
– 4 tuorli
– 500 gr panna fresca

Per decorare:
– amarene sciroppate
– zucchero a velo

zeppole al forno con crema chantilly e amarene
Come si preparano le zeppole di San Giuseppe:

Partiamo con la preparazione della crema perchè avrà necessità di raffreddare completamente prima di essere unita alla panna montata.
Mettete il latte in un pentolino e dolcemente portatelo a sobbollire.
Intanto mescolate con una frusta in una ciotola lo zucchero con i tuorli e l’amido.
Versate poi il latte caldo sopra i tuorli, mescolate vigorosamente e poi ritrasferite la crema nel pentolino, con sotto il fuoco acceso, e lasciate cuocere fino a che si sarà addensata.
Se si fossero formati dei grumi frullate tutto con un mixer ad immersione.
Trasferite la crema sopra una teglia coperta di pellicola e copritela con altra pellicola prima di farla raffreddare, questo accorgimento impedirà la formazione della pelle.
Adesso passiamo ai bignè con la tipica forma a ruota.
In una pentola versate l’acqua e il burro a cubetti, accendete il fuoco sotto e poi lasciate che il burro si sciolga completamente.
Aggiungete poi il sale, mescolate bene e poi versate, tutta d’un colpo, la farina.
Con un cucchiaio di legno rimestate gli ingredienti in modo da ottenere un polentino.

zeppole al forno con crema chantilly e amarene
Proseguite la cottura a fuoco dolce fino a quando il polentino si staccherà dalle pareti della pentola, a questo punto l’amido della farina si sarà gelificato, proseguite la cottura per altri 2 – 3 minuti circa poi spegnete il fuoco e attendete che la temperatura scenda intorno ai 60 °C per cominciare ad aggiungere le uova, che avrete precedentemente rotto e sbattuto ben bene, e incorporandole con una frusta elettrica o nella planetaria.
Non versate le uova all’impasto tutte d’un colpo ma un pò alla volta verificando ogni volta la consistenza della pasta, lasciandola cadere dalla spatola, dovrà formare una V e smettere di cadere nella ciotola.
zeppole al forno con crema chantilly e amarene
La dose di uova indicata nella ricetta è assolutamente indicativa, potreste aver bisogno di un uovo in più, o mezzo o forse ridurre la dose, controllate la consistenza per evitare di ottenere una pasta troppo liquida e difficilmente modellabile.
Accendete il forno a 200°C in modalità termoventilato
Trasferite l’impasto dei bignè in una sac a poche e posizionate nella punta una bocchetta rigata.
Formate le ciambelle direttamente sulla superficie di una teglia, meglio se microforata, senza utilizzare la carta forno.
Infornate i bignè e abbassate la temperatura a 180°C, cuoceteli per circa 40 – 45 minuti, poi sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.
<div class="vcex-spacing" style="height:"></div>
Intanto in una ciotola versate la panna fresca liquida e, con delle fruste elettriche, montatela fino a che sarà bella gonfia di aria e per niente liquida.
Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e, con una frusta, mescolatela in modo che perda un pò di gommosità e poi aggiungete metà della panna montata.
Con una spatola mescolate con movimenti dal basso verso l’alto e poi aggiungete il resto della panna montata, proseguite con lo stesso movimento di polso fino a che panna e crema si saranno amalgamate.
Trasferite la crema chantilly in una sac a poche con una bocchetta rigata, la stessa che avevate utilizzato per la formazione dei bignè.
Prendete le zeppole e spolveratele di zucchero a velo, poi formate una piccola montagnola di crema chantilly in corrispondenza del foro.
Decorate con le amarene sciroppate e proseguite con il resto delle zeppole.
Le zeppole devono essere consumate nel giro di poche ore per evitare che la crema bagni la pasta del bignè.
Potete preparare sia la crema che i bignè anche il giorno precedente alla festa del papà e preparare le zeppole prima di servirle.
zeppole al forno con crema chantilly e amarene

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *