Crostata Con Frolla Integrale E Confettura Di Lamponi

CROSTATA INTEGRALE CON CONFETTURA DI LAMPONI

La ricetta più cliccata del mio blog è una crostata con i frutti rossi, che avevo preparato la scorsa estate per delle mie amiche, in fretta e furia prima di partire per il campeggio.
Sembra incredibile perché a volte passo le giornate a pensare a delle ricette particolari e studiate al dettaglio nell’estetica che non riscuotono alcun successo, poi pubblico una semplice crostata e il web esplode.
E’ proprio vero che la semplicità è meglio di qualsiasi stranezza ma quando è eseguita con precisione e tecnica.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi
Per questo oggi voglio pubblicare la ricetta di una nuova crostata, pochissimi ingredienti e una confettura di lamponi come farcitura, che potrete sostituire con qualsiasi altro gusto vogliate, ma spiegandovi come si realizza la trama della frolla con la griglia.
La griglia è una vera trappola se non si imparano alcuni trucchetti per usarla al meglio, all’inizio la temevo e, anche se l’avevo acquistata, l’ho lasciata per mesi di lato al microonde, poi ho fatto qualche prova che si rivelata totalmente fallimentare.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi

Poi ho cominciato a studiare altri blog, qualche video su you tube, fino a che sono riuscita a capire come dovevo fare e da lì è diventata uno degli attrezzi da cucina che ho imparato ad usare molto spesso, e non solo per le crostate.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi
Con la griglia infatti si può creare un incrocio di pasta briseè per un arrosto in crosta, formare delle sfoglie traforate con la pasta sfoglia, ritagliare reticoli di pasta di zucchero per creare degli effetti volumetrici sulle torte, fare dei biscotti con i rombi da usare per un dolce al bicchiere.
La griglia si acquista per pochi euro in qualsiasi negozio per attrezzature di pasticceria o sul web e non occupa tanto spazio in dispensa, quindi magari regalatevela se ancora non ne avete una.
Siete curiosi di capire come usarla? Siete pronti a sperimentare? Avete un po’ di spazio nel congelatore? Volete fare una crostata perfetta?
Se avete risposto si a tutte e 4 le domande siete sul blog giusto e non vi resta che leggere e farvi guidare dalle fotografie.
Fiocco ai grembiuli

crostata con frolla integrale e confettura di lamponi

Ingredienti per 1 teglia da 18 cm:

– 125 gr burro del tipo bavarese
– 90 gr zucchero semolato
– 2 tuorli
– 200 gr farina integrale debole ( W160 )
– 1 pizzico di sale
– 250 gr confettura di lamponi senza semi

crostata con frolla integrale e confettura di lamponi


Come si prepara questa crostata con la griglia:
Lo scrivo ogni volta che parlo di frolla, sarebbe meglio prepararla la sera prima di quando vorreste utilizzarla per lasciarla riposare un’intera notte in frigo oppure, meglio ancora e molto più pratico, farne una quantità maggiore e quella che avanza conservarla nel congelatore, coperta da pellicola, e usarla ogni volta che abbiamo voglia di fare dei biscotti o delle crostate.
Detto questo tagliamo il burro a cubetti e lavoriamolo con lo zucchero con un cucchiaio, aggiungiamo i due tuorli, uno alla volta, e mescoliamo fino a quando gli ingredienti non saranno tutti ben mescolati.
Versiamo quindi la farina e aggiungiamo un pizzico di sale e lavorate l’impasto brevemente con le mani in modo che risulti uniforme e liscio, senza scaldarlo troppo.
Prendete poi della carta da forno, piegatelo in due e inserite l’impasto al centro.
Con un mattarello stendetelo leggermente e poi mettetelo in frigo almeno per 1 ora.
Prendete poi la teglia dai bordi non troppo alti.
Tirate fuori l’impasto dal frigorifero e tagliatene un pezzo che sia circa il 70% del totale.
Stendetelo con un mattarello, aiutandovi sempre con la carta forno, fino ad ottenere uno spessore di 7 – 8 mm circa, cercando di ottenere un cerchio che superi le dimensioni della teglia che useremo per la cottura.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi
Trasferite l’impasto sulla teglia, tagliate con un coltello le parti in eccesso in modo che il bordo della crostata finisca a filo con il bordo della teglia, forate con i rebbi della forchetta il fondo e poi trasferite tutto in frigorifero.
Stendete l’impasto rimanente, con le stesse modalità precedenti, poi trasferitelo sopra la griglia per la formazione degli incroci della crostata.
Ricordatevi di sovrapporre il fondo della griglia e la griglia stessa, in modo che siano un pezzo unico, prima di trasferire sopra l’impasto.
Passate sopra il mattarello più volte fino a che cominceranno a staccarsi i piccoli rombi di impasto e inizierà a formarsi il reticolo.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi
Fate attenzione che il diametro del reticolo sia sufficiente per coprire la teglia della crostata, altrimenti usate i rombi caduti, rimpastateli e stendeteli per andare a coprire le zone della griglia di pasta rimaste vuote.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi
Poi mettete la griglia nel congelatore per almeno 30 minuti.
Accendete il forno a 170°C in modalità statico ed estraete la griglia per la crostata dal congelatore e la teglia dal frigo.
Versate la confettura di lamponi sul fondo della frolla nella teglia e con un cucchiaio
uniformatela su tutta la superficie.
Prendete poi i due manici che si trovano all’estremità di una delle due parti della griglia, alzate il disco per staccarvi dal fondo e infine ruotate di 180°C in modo che il reticolo possa essere posizionato sopra la frolla ripiena di confettura di lamponi.

crostata con frolla integrale e confettura di lamponi

L’operazione dovrebbe risultare semplice perché il reticolo risulterà solido e facilmente manovrabile.
Con un coltello eliminate la pasta in eccesso dai bordi e con la frolla rimanente formate delle piccole palline per decorare e nascondere le giunzioni.
Infornate per circa 25 – 30 minuti poi sfornate e lasciate raffreddare completamente.
Aiutandovi con un piatto rovesciate la crostata a testa in giù per togliere la teglia di metallo e poi, con un altro piatto e una nuova rotazione, portatela sul piatto di portata.
La crostata si conserva a temperatura ambiente anche per 1 settimana coperta con una cupola.
crostata con frolla integrale e confettura di lamponi

Print Friendly, PDF & Email
  1. Buon pomeriggio 🙂 premetto che questa crostata sembra davvero deliziosa. Volevo provare la ricetta per fare una variante con marmellata di fichi e noci pecan. La frolla integrale è molto friabile o è più croccante? Non essendo presente il lievito nell’ impasto suppongo non gonfi alla cottura giusto? Grazie mille 😄

    1. Buongiorno Silvi,

      puoi variare con la confettura che preferisci. La frolla è abbastanza friabile, non è dura.
      Il lievito nell’impasto l’ho omesso per fare in modo che il reticolo si mantenga integro in cottura.
      Se non usi il reticolo puoi aggiungerne un cucchiaino.
      Ciao e mandami la foto se decidi di rifarla.
      Ciao
      Angela

  2. Buonasera! Domandina…volendo usare la farina classica, posso usare la stessa dose?
    Grazie mille e complimentissimi, adoro le tue creazioni!! 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *