Zuppa Di Castagne E Cipolle Con Ditali Lisci

ZUPPA DI CASTAGNE CON DITALI LISCI

Sono stata tutto un giorno intero a cercare le foto di questa ricetta che avevo preparato i primi di dicembre.
Ero sicura di non averle cancellate, ma più cercavo nei vari hard disk, pennette, chiavi, schede, e più le mie certezze crollavano come le carte da un mazzo.
Dove cavolo erano finite? era un vero peccato perché erano così belle, mi sembrava di ricordare che fossero bellissime, le avevo scattate di pomeriggio e dalla finestra arrivava una bella luce calda che preannunciava il tramonto.
Ma niente, queste foto non volevano proprio uscire fuori, così avevo accantonato l’idea di pubblicare questa ricetta anche se era un vero peccato perché forse non sarei riuscita a rifarla in tempi brevi.

zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci

Mi dispiaceva perché, con questo freddo pungente, sarebbe stato bello condividere una piatto così caldo, calorico e confortante…..
E poi, quando ormai avevo perso ogni speranza, eccole saltare fuori, infilate per caso o trasportate da un mouse beffardo all’interno di una sottocartella, di una sottocartella, di una cartella con un nome che non prometteva niente di buono.
Direi che questo anno è iniziato nel migliore dei modi, bisogna apprezzare anche questi piccoli colpi di fortuna per trovare la carica e non arrendersi alla prima difficoltà, anche se si tratta semplicemente della ricerca di alcune foto nelle memorie digitali del computer.
zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci
Ed eccole qui le tanto agognate immagini di cui vi ho parlato fino ad ora, raffigurano una delle mie ricette preferite perché abbina il dolce della castagna con la sapidità del formaggio, la freschezza del prezzemolo con la scioglievolezza della panna, in un brodo denso e caldo che sprigionerà il suo profumo per tutta la casa.
Questa zuppa mi ricorda la Francia, sarà per la sua cremosità e il sapore del porro stufato, alla quale ho aggiunto un tocco di italianità cuocendo insieme una pasta di grano duro di piccolo formato, anche se tempo fa ho letto che le zuppe di castagna sono originarie delle regioni montane povere spagnole.
Un lungo giro in Europa per comporre un unico piatto che spero vi piaccia e mi ripaghi di tanta devozione nella ricerca delle foto che lo ritraevano.
Se correte al supermercato dopo il lavoro e comprate le castagne già lessate forse riuscirete a mangiarla stasera stessa e son convinta che vi riscalderà il corpo e l’anima.
Fiocco ai grembiuli
zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci
Ingredienti per 4 persone:

– 250 gr castagne lessate e spellate
– 2 gambi di porro
– un pizzico di semi di anice o finocchio
– 50 gr caciocavallo o parmigiano reggiano
– 40 gr burro
– 1 litro di brodo vegetale caldo ( 2l di acqua, 2 carote, 1 patata, 1 sedano, 1 cipolla, bollito per 30 min)
– 100 ml panna da cucina
– 100 gr ditali lisci
– prezzemolo tritato
– sale
– pepe

zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci


Come si prepara questa zuppa:

Prendete i porri, eliminate la parte più verde all’estremità con un coltello e poi tagliate delle rondelle sottili, poi sminuzzate con le mani le castagne cotte.
Mettete il burro a fondere in una casseruola poi stufate per qualche minuto le rondelle di porro e i semi di anice e finocchietto, fino a che si saranno leggermente dorate, infine aggiungete le castagne sminuzzate per farle rosolare un po’.
Versate il brodo nella stessa casseruola e lasciate cuocere per 30 minuti circa.
Grattugiate il formaggio e aggiungetelo subito al resto facendolo cadere a pioggia sul brodo.
Quando la zuppa sarà prossima alla cottura potete frullarla leggermente con un mixer ad immersione per poi aggiungere la pasta corta.
zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci
Lasciatela cuocere il tempo necessario perché resti al dente poi spegnete il fuoco.
Versate anche la panna, spolverate con il prezzemolo, regolate di sale e pepe e spegnete il fuoco.
Mescolate delicatamente con un mestolo e poi servite subito la zuppa nei piatti di portata.
Potete prepararla anche il giorno prima di gustarla, conservandola in frigorifero in un contenitore con il coperchio, e aggiungere la pasta, bollita semplicemente in acqua salata, dopo aver riscaldato al microonde la zuppa.

zuppa di castagne e cipolle con ditali lisci

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *