Mezze Penne Con Ragù Bianco Di Mortadella E Cavolo Nero Croccante

MEZZE PENNE DI UN WEEKEND D’AUTUNNO

Qualche tempo fa mi sono concessa un weekend pieno di emozioni e serenità.
Il sabato sono andata a seguire un bellissimo workshop di food writer a casa di Juls’ Kitchen, Giulia e Tommaso hanno accolto 7 blogger nel loro nuovo studio e tra una slide e qualche consiglio sulla gestione dei social abbiamo passato una giornata indimenticabile nella campagna a pochi km da Colle Val d’Elsa.
Ovviamente abbiamo anche assaggiato dei prodotti tipici stagionali della Toscana e alcune ricette di Giulia.
Tra queste ce n’era una semplicissima ma che mi ha colpito particolarmente, un’insalata di foglie di cavolo crudo con noci condita con sale, olio e aceto balsamico, saporita, croccante, fresca.
Domenica invece, con tutta la mia famiglia, siamo stati ospiti dalla mia amica storica di Prato, Diana.
Con lei ho condiviso un piccolo periodo lavorativo in una famosa azienda di moda e da quel momento non ci siamo più lasciate, abbiamo condiviso momenti felici e spensierati, ma anche difficili e duri facendoci sempre coraggio l’un l’altra.

penne con ragù bianco di mortadella e cavolo nero croccante

Diana è una perfetta padrona di casa e per il pranzo aveva preparato tutto, dall’antipasto al dolce tutto senza glutine, e tra i piatti proposti sono rimasta piacevolmente sorpresa dagli spaghetti di mais con un ragù bianco, saporiti e dolci allo stesso tempo, con una carne tenera e delicata che profumava di vino rosso.
Era tanto che volevo cimentarmi in una ricetta con la pasta e ancora non avevo trovato la giusta ispirazione.
Forse l’ho già scritto da qualche parte, mea culpa, non sono un’amante della pastasciutta e mi riesce davvero difficile pensare ad una ricetta creativa, ma questo weekend mi ha aiutato e ho deciso di rivivere quei sapori e quegli aromi nello stesso piatto.
Sarà stato ripercorrere quei bellissimi ricordi o annusare quei profumi d’autunno, la pasta che ho preparato era buonissima e ogni gusto mi ha riempito il cuore, quindi posso condividerla con voi sperando di trasmettervi un po’ di calore.
Grazie a Giulia e Diana per l’ispirazione culinaria, non vedo l’ora di poter passare ancora qualche ora con voi, magari ospiti nella mia casa.
Fiocco ai grembiuli

mezze penne con ragù bianco di mortadella e cavolo nero croccante

Ingredienti per 2 persone:

– 200 gr mezze penne
– 100 gr fetta spessa di mortadella
– 1 carota
– 1/2 cipolla bianca
– 1/2 gambo di sedano
– olio evo
– pepe
– 1 bicchiere di acqua calda con 1 cucchiaio di aceto balsamico
– aceto balsamico
– sale
– parmigiano reggiano grattugiato
– 1 foglia di alloro

mezze penne con ragù bianco di mortadella e cavolo nero croccante

Come si prepara questa pasta:
Preparate un soffritto spelando una carota e una cipolla, riducetele in pezzi finissimi con l’aiuto di una mezza luna o un coltello sopra un tagliere, poi versatele dell’olio caldo in una padella.
Lasciate sfrigolare leggermente per qualche minuto fino a che la cipolla diventerà trasparente.
Intanto tagliate le fetta di mortadella a dadini piccoli e poi aggiungetela al soffritto insieme ad una foglia di alloro.
Sfumate con un bicchiere di acqua calda e 1 cucchiaio di aceto balsamico e poi spegnete il fuoco.
Mettete a bollire dell’acqua in una pentola e al bollore aggiungete il sale grosso, poi versate le mezze penne.
mezze penne con ragù bianco di mortadella e cavolo nero croccante
Nel mentre tagliate le foglie di cavolo nero a pezzetti più piccoli con un coltello affilato e poi raccoglieteli in una tazza, aggiungete olio, sale e aceto balsamico lasciando che si macerino leggermente.
Scolate la pasta al dente e saltatela nella padella con il ragù bianco di mortadella, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura per mantecarla e creare una sorta di cremina con il grasso, l’acqua e l’amido della pasta.
Con un ramaiolo versate le mezze penne condite con il ragù bianco nei piatti fondi di portata e poi aggiungete dei pezzetti di foglia di cavolo nero macerato nell’aceto balsamico.
Grattugiate del parmigiano reggiano e spolveratelo sopra la pasta.
Servite subito i piatti caldi.
Se volete, potete preparare il ragù bianco anche la sera prima e poi scaldarlo leggermente prima di saltare la pasta.
mezze penne con ragù bianco di mortadella e cavolo nero croccante

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *