DSC 1188

CUBI FANTASMOSI DI BROWNI, CREMA E CIOCCOLATO FONDENTE

Prima di parlare della ricetta lasciatemi solo dire che oggi è il compleanno di “tre muffin e un architetto”, un anno fa uscivo allo scoperto sul web!
Con il vostro affetto e alla vostra curiosità questa pagina è cresciuta tanto e per questo cercherò di impegnarmi sempre di più nel proporre ricette sempre particolari e belle da vedere.
Ne sono successe tantissime di cose, belle e brutte, ma vado avanti con la consapevolezza che ci sia sempre tanto da imparare ma che bisogna seguire la propria strada e avere un proprio stile, essere me e non la copia di altro.
Grazie e stay tuned!
Nonostante io sia grandicella, sono stata parecchio paurosa fino a poco tempo fa ma i fantasmi mi hanno sempre messo una certa allegria e mai terrore.
Spiritelli che si nascondono sotto delle lenzuola bianchissime e volano muovendo delle catene….mi fanno quasi ridere!
Streghe, maghi, vampiri e zombi mi rendono molto più nervosa e ansiosa.
Il buio era la cosa che mi inquietava di più, avevo sempre il dubbio che dietro l’ombra di una porta potesse nascondersi qualcuno.
Accendevo tutte le luci quando la sera dovevo passare da una stanza all’altra della casa.

Poi un giorno sono diventata “grande” ed ho iniziato ad apprezzare molto di più il buio della luce.
Così i fantasmini mi rimangono molto simpatici, penso che siano più carini che cattivi, e spero che nessun bambino abbia paura di loro, anche se so che saranno i più grandi ad apprezzarli di più quando avranno assaggiato questi cubi.
Tre strati di consistenza e gusto diversi che vi stregheranno a tal punto da credervi vittime di un incantesimo.
Questo dolce sarebbe perfetto per una festa di Halloween o una cena con gli amici, ma andranno alla grande tutto l’anno, basterà non fare i fantasmi e magari disegnare altri soggetti.
Se volete potete aggiungere ragnatele, oppure disegnare delle mummie, o delle lapidi da cui far uscire degli zombi, perché il 31 ottobre tutto è concesso!
Fiocco ai grembiuli senza paura

Ingredienti per una teglia di alluminio ( tipo cuki) 29 x 23 cm:

Per il brownie:
– 160 gr cioccolato fondente 70 %
– 120 gr burro
– 195 gr zucchero semolato
– 3 uova
– 85 gr farina 00
– un pizzico di sale
– 60 gr nocciole sgusciate
– 30 gr noci sgusciate

Per la crema:
– 150 gr formaggio spalmabile
– 100 gr robiola
– 100 gr ricotta sgocciolata
– 40 gr burro morbido
– 190 zucchero a velo
– 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Per la ganache:
– 100 gr cioccolato fondente 70%
– 20 gr burro
– 80 gr panna
– 1 cucchiaino di miele

Per decorare:
– 50 gr cioccolato bianco
– 1 cucchiaio di panna
– 1 cucchiaino di burro

Come si preparano questi cubi fantasmosi:
Sciogliete lentamente il burro insieme al cioccolato fondente in un pentolino poi versate tutto in una ciotola in modo che si raffreddi un pochino.
Accendete il forno a 180 °C modalità statico.
Versate lo zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno, poi aggiungete 1 uovo alla volta, mescolando delicatamente in modo che vengano assorbiti dal resto degli ingredienti.
Aggiungete poi la farina, il sale e infine la frutta secca leggermente tritata al coltello.

Rivestite con la carta forno la teglia di alluminio e poi versate il composto all’interno prima di infornare per circa 25 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente.
Intanto preparate la crema frullando tutti gli ingredienti con le fruste elettriche per qualche minuto in modo che il composto gonfi leggermente e tutti gli ingredienti si siano mescolati bene tra loro.
Versate la crema sopra il brownie e con una spatola livellatelo bene in modo che arrivi a toccare tutti i bordi e sia uniforme come spessore.
Mettetelo nel congelatore per tutta la notte o almeno 4-5 ore coperto dalla pellicola.

Al mattino preparate la ganache mettendo a scaldare la panna e versando i pezzetti di cioccolato fondente e burro.
Togliete dal fuoco e aggiungete il miele, mescolate bene e lasciate raffreddare.
Fate la stessa cosa con il cioccolato bianco.
Estraete il dolce dal congelatore e colate sopra la ganache, con una spatola distribuite il cioccolato fondente fino ai bordi con una certa rapidità perché il freddo tenderà a farlo solidificare subito.
Scaldate leggermente il cioccolato bianco e con un cucchiaino versate delle
gocce sopra la ganache di fondente.
Con uno stecchino di legno allungate le gocce di cioccolato bianco per dare la forma di uno spiritello e con un po’ di ganache di fondente rimasta sul fondo del pentolino disegnate gli occhi e la bocca.

Passate in frigo per 15 minuti circa, sempre coperto da pellicola, poi sformate il dolce, ancora congelato, tagliando la teglia di alluminio con delle frobici e rimuovendo la carta forno.
Mettete il dolce su di un tagliere e con un coltello affilato tagliate i cubi, pulendo il coltello ogni volta che taglierete un pezzo per evitare di macchiare la crema bianca al centro.
I vostri cubi sono pronti, potete rimetterli in frigo e servirli entro 3-4 giorni oppure lasciarli a temperatura ambiente per una decina di minuti e gustarli subito.
Mi raccomando, usate la carta forno e la teglia di alluminio da tagliare, io non l’avevo fatto e per staccare i cubi dalla teglia sono diventata matta.
Usando teglia di alluminio e carta forno non avrete problemi!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *