Swirl Brioche Con Pesto E Pomodorini

SWIRL BRIOCHE CON PESTO E POMODORINI SECCHI

Vi presento un esperimento, la corona che diventò un panettone gastronomico….la swirl brioche, che tradotto dall’inglese significa brioche invorticata su se stessa.
Ultimamente nella mia cucina sembra di essere in un laboratorio, mancano solo le provette, i vetrini e il camice e ci siamo, pericolo di esplosione costante.
Swirl brioche con pesto e pomodorini
Scherzi a parte, avrei voluto fare una bella coroncina attorcigliata con mele e cannella senza lattosio e invece poi, non avendo le mele, ho virato al pesto e pomodorini che erano in frigo, quindi dal dolce al salato, e siccome ho sbagliato la misura della tortiera, cm in più di diametro avrebbero permesso una lievitazione laterale e non solo verticale, da quanto era alta mi stava per toccare la parte alta del forno.
Però è venuta fuori una brioche così soffice, variegata e saporita che alla fine non tutti i mali vengono per nuocere e la forma mi ricorda tanto il turbante di Moira Orfei….so kitsch!
Sarebbe divertente dargli proprio il nome “turbante di brioche con pesto e pomodorini”…
Swirl brioche con pesto e pomodorini
E’ piaciuta a tutti, bambini compresi, l’ho fotografata domenica mattina e stasera che è lunedì è già finita, considerando che io non posso mangiarla per il glutine e la dieta anche se l’ho assaggiata, se la sono spazzolata.
Ho iniziato sabato mattina verso le 9 con il lievitino e la brioche era pronta verso le 19, con la pausa in frigorifero, ma se procedete senza pausa in circa 5 ore la preparerete.
Non richiede neppure grandissime abilità nell’impasto e se volete potete farla senza planetaria perché non ha una percentuale alta di idratazione, quindi si gestisce bene anche con le mani.
Visto che sono coraggiosa, ho deciso di partecipare con questo esperimento ad un contest 😉
Con questo elaborato partecipo al Contest Molino Dallagiovanna indetto dal Gruppo Facebook Pane e Tuli … pani di Lorenzo Soldini e sponsorizzato dal Molino Dallagiovanna.
Fiocco ai camici…..pardon…..ai grembiuli
Swirl brioche con pesto e pomodorini
Ingredienti per una tortiera da 18 – 20 cm:

Per la brioche:
– 300 gr farina Uniqua gialla ( manitoba)
– 200 gr farina Uniqua bianca ( farina 00)
– 160 gr acqua
– 1 cucchiaino di malto d’orzo
– 12 gr lievito di birra fresco
– 50 gr olio evo
– 2 uova medie
– 25 gr zucchero
– 8 gr sale fino

Per la farcia:
– 130 gr pesto
– 200 gr pomodorini secchi sott’olio

Swirl brioche con pesto e pomodorini
Come si prepara questa brioche salata:

Preparate un lievitino sciogliendo in 120 ml di acqua a temperatura ambiente il lievito di birra e il malto d’orzo, poi aggiungete in una ciotola 150 gr farina uniqua gialla e 50 gr farina uniqua bianca.
Mescolate velocemente fino ad ottenere una pasta.
Coprite con pellicola e attendete che raddoppi di volume ( ci vorrà 1 h circa).
Al raddoppio del lievitino mettete il resto degli ingredienti nella planetaria con la foglia K e mescolando a bassa velocità partendo dall’acqua, poi la farina, poi le uova, poi il sale, poi l’olio a filo e infine lo zucchero.
Quando si sarà ben amalgamato e avrete staccato l’impasto dalla foglia 2 o 3 volte aggiungete il lievitino e continuate ad impastare fino a che la pasta sarà omogenea.
Arrotondate leggermente con le mani e poi lasciate riposare per circa 1 ora coperta da pellicola.
Swirl brioche con pesto e pomodorini
Trasferite in frigo per circa 5 ore poi rimettete a temperatura ambiente per 45 minuti (se non volete far passare questo tempo attendete che l’impasto raddoppi di volume e poi procedete con i passaggi della ricetta).
Mettete l’impasto sulla tavola, sgonfiatelo leggermente con le mani e poi fate 1 giro di pieghe a tre, poi fate riposare per altri 30 minuti coprendo con la ciotola.
Con le mani allungate delicatamente la pasta e formate un rettangolo di circa 30 x 40 cm.
Spalmate il pesto lasciando 1 cm lungo tutto il bordo e poi disponete i pomodorini secchi su tutta la superficie.
Swirl brioche con pesto e pomodorini
Arrotolate delicatamente e poi praticate un taglio verticale con un coltello affilato la pasta in modo da ottenere due cordoni simmetrici.
Foderate la tortiera dai bordi alti con carta forno, arrotolate i due cordoni di pasta e poi posizionateli dentro in modo da creare una corona.
Coprite con carta forno e fate lievitare per altri 30 minuti circa, fino a quando l’impasto avrà superato di poco l’altezza dei fianchi della tortiera.
Swirl brioche con pesto e pomodorini
Accendete il forno a 210 °C modalità termoventilato e infornate per 20 minuti, coprite con carta stagnola la superficie in modo che non si annerisca e poi cuocete per altri 20 minuti a 170 °C.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di togliere la carta forno e la tortiera per evitare che la brioche si rompa.
Se conserverete la brioche sotto una campana si conserverà, a temperatura ambiente, per 3 gg circa.
Potete anche congelarla e al momento di servire passarla nel forno per renderla fragrante.
RICETTA SENZA LATTOSIO
Swirl brioche con pesto e pomodorini

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *