Biscotti Olandesi 1

GEVULDE KOEKEN

Il blog oggi è autogestito dalla mitica coppia mamma figlia che si cela dietro la pagina “Macedonia di Sapori”.
Ci siamo “incontrate” su Instagram e abbiamo deciso di fare uno scambio di ricette.
Loro hanno preparato questi biscottini davvero golosi ed io ho replicato con delle mini tortine, la cui ricetta potrete trovare sul loro blog cliccando qui.
Mi piacciono queste contaminazioni tra blogger di cucina, c’è sempre qualcosa da imparare e si ha la possibilità di dare un’anima a quelle immagini di preparazioni e piatti da leccarsi i baffi.
Ricordatevi che questa sezione, una ricetta per amica, è aperta a tutti e se avete una ricetta speciale o alla quale siete particolarmente legati potete mandarla, magari presto sarà pubblicata, scrivetemi alla mia mail o contattatemi sui social.
Lascio spazio a Ylenia e alla sua mamma Angela che vi racconteranno qualcosa di più di loro e di questa ricetta olandese.
Fiocco ai grembiuli.
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle 
“La passione per la cucina di mamma è sempre esistita, si diverte sempre a sorprenderci con piatti nuovi e a variare il menu di ogni giorno per non farci mai stufare di nessun cibo.
Ma ultimamente, a causa della perdita del lavoro per una malattia invalidante alla mano, ha molto più tempo a disposizione e, oltre a far ingrassare tutta la famiglia, ha deciso di spendere il tempo extra condividendo con tutti le sue ricette.
Io naturalmente ho preso l’idea al balzo (o si prende solo la palla al balzo?) e mi sono subito messa al lavoro per creare il sito web ed il logo.
Per ogni ricetta c’è una lotta dietro, tra mamma che trova sempre i difetti ai suoi piatti (e alle mie foto) e io che prima di essere soddisfatta di una foto impiego 7 ore e metto sotto sopra tutta casa per cercare la tovaglia perfetta o il nastrino da abbinare al piatto.
Però grazie a questo lavoro di squadra ci vengono sempre nuove idee, nuovi piatti e non ci manca mai qualcosa di cui discutere.
E naturalmente io sono l’assaggiatrice ufficiale.
I Gevulde Koeken sono dei biscotti tradizionali olandesi che abbiamo scoperto durante la nostra ultima vacanza estiva nella meravigliosa Amsterdam.
Tradotto letteralmente sarebbe “torte ripiene”, infatti sono dei gustosissimi (e non esattamente leggeri) biscotti ripieni di pasta di mandorle”.
 
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle
Ingredienti per 12 biscotti:
Per la pasta frolla:
– 400 gr farina 00
– 200 gr zucchero semolato
– 1 pizzico di sale
– 250 gr burro a temperatura ambiente
– 1 scorza grattugiata di limone
– 3 uova
– 1 uovo per spennellare
– 12 mandorle per decorare
Per la pasta di mandorle:
– 200 gr di mandorle pelate
– 200 gr di zucchero
– 75 cl di acqua
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle
Come si preparano questi biscotti:
Preparate per prima cosa la pasta di mandorle frullando le mandorle pelate fino a ridurle in farina. Sciogliete lo zucchero nell’acqua tiepida ed unite poi la farina di mandorle, amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Lasciate riposare la pasta di mandorle in frigo fino a che la utilizzerete per farcire i biscotti poi dedicatevi alla preparazione della frolla.
Mescolate insieme la farina, un pizzico di sale, il burro a temperatura ambiente tagliato a dadini, la buccia di limone grattugiata e due uova intere precedentemente sbattute.
Lavorare il tutto fino a che gli ingredienti si saranno amalgamati e avrete ottenuto una pasta frolla morbida.
Avvolgete poi l’impasto in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per circa un’ora.
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle
Trascorso questo tempo stendete la frolla su un piano di legno, leggermente infarinato, con un mattarello ( spessore circa 3 mm), poi tagliate dei cerchi con un coppapasta o altre formine per biscotti (noi abbiamo usato un coppapasta del diametro di circa 6 cm).
Accendete il forno a 200°C modalità statico.
Per assemblare i biscotti mettete come base un disco di frolla su una placca rivestita da carta forno, poi una pallina schiacciata di pasta di mandorle, leggermente più piccola di diametro rispetto al disco di pasta ( spessore circa 3 mm), e infine un ultimo disco di frolla .
Per sigillare, premete i biscotti leggermente con il palmo della mano per togliere l’aria tra i vari strati e infine ritagliate la frolla con il coppapasta o la formina.
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle
Prima di infornare spennellate la superficie esterna del biscotto con un uovo sbattuto e infine
decorate con una mandorla intera pelata al centro, così i vostri biscotti usciranno dal forno belli dorati e lucidi.
Infornate per circa 10/15 minuti poi sfornate e lasciateli raffreddare.
In caso non trovaste le mandorle pelate le potrete acquistare con la pelle, poi le immergerete in acqua bollente per 2 minuti e infine le spellerete una a una a mano, la pellicina marrone in questo modo verrà via molto facilmente.
Potrete gustare i vostri biscotti per colazione, merenda o in qualsiasi momento che vorrete, magari con un thè o un caffè amaro.
Il sapore è davvero particolare, uno tira l’altro, e per la loro semplicità e gusto conquisteranno il palato di tutti.
I biscotti si conservano in una scatola con il tappo anche per 4 – 5 giorni da quando li avrete preparati.
Gevulde Koeken, biscotti tradizionali olandesi con mandorle
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *