fbpx
Trifle Cake Con Frutti Di Bosco E Pistacchi

TRIFLE CAKE AI FRUTTI DI BOSCO

Siamo alle porte con l’estate, mancano circa due settimane almeno dal punto di vista astronomico, visto che già fa caldo e le donne per strada cominciano a sfoggiare vestitini colorati e gonne molto corte.
Ci pensavo questa mattina in auto mentre venivo a lavoro, ferma al semaforo ho visto passare due signorine in forma smagliante già in versione dress fall summer, colori sgargianti,  vestiti leggeri e decorati, occhiali da sole giganti e scarpe aperte.
L’estate è una stagione magica, le giornate sembrano non finire mai, la luce del sole ci abbandona la sera dopo le 21 e poi il clima meraviglioso che invoglia ad uscire fuori, tirar tardi con un bicchiere di succo di frutta o un mojito, tra il profumo delle candele alla citronella e delle creme idratanti.
Tutto sembra possibile e l’umore riscopre piccoli sprazzi di felicità e voglia di condividere momenti con gli amici.

trifle cake con frutti di bosco e pistacchi
Sono nata d’estate e quindi è anche per questo che amo questa stagione e vorrei non finisse mai, unico neo il cambio degli armadi….che moltiplicato per 5 è veramente un’impresa titanica e molto noiosa, migliaia di bermuda e magliette a maniche corte con spiderman, topolino, dinosauri e pirati, a volte mi chiedo che guardaroba avrei sistemato se avessi avuto una femminuccia…
Ma alla fine sono felice di essere l’unica donna di casa, le mie scarpe con il tacco, le borse e i trucchi sono solo affare mio, il rosa e i fiocchi sono concessi solo a me, decido il colore delle pareti e delle lampade, dei piatti e dei bicchieri, dei cuscini e delle lenzuola, sono io che decido il menù perché la cucina è un po’ il mio piccolo mondo.
E’ estate anche in cucina e ho voglia di dolci freschi e colorati, con tanta frutta di stagione e creme leggere, come questa nuova torta di oggi, la “trifle cake”.
Torta anglosassone con una base di sponge cake con bagna alla frutta, uno strato di frutta fresca e una copertura di crema e panna cosparsa di gelatine multicolore, una vera bomba!
Mi sono innamorata di questa preparazione e credo che prima della fine dell’estate ne farò un’altra.
Fiocco ai grembiuli
trifle cake con frutti di bosco e pistacchi

Ingredienti per una tortiera di 22 cm di diametro:

Per la torta:
– 4 uova
– 80 gr zucchero
– 100 gr farina 00
– 60 gr burro
– 60 ml succo arancia filtrato
– 20 gr zucchero a velo
– 2 cucchiai di miele millefiori

Per le gelatine di frutta:
– 30 gr gelatina in polvere ( oppure in fogli però dovrete metterla in ammollo prima)
– 200 ml succo di mirtilli
– 300 gr fragole fresche
– 120 gr di zucchero

Per la crema:
– 300 ml latte
– scorza arancia
– 3 tuorli
– 50 gr zucchero
– 20 gr amido di riso

Per la decorazione:
– 40 gr zucchero a velo
– 300 gr lamponi freschi
– 250 gr panna acida
– 20 gr pistacchi sgusciati e sbucciati

trifle cake con frutti di bosco e pistacchi
Come si prepara la trifle cake:
Prepariamo subito le gelatine perché avrà bisogno di tempo per raffreddarsi, togliete il picciolo dalle fragole poi versatele in una caraffa e con un mixer ad immersione frullatele.
Passate il succo al setaccio per eliminare i semi poi aggiungete 75 gr di zucchero e versate tutto in un pentolino per scaldare lo sciroppo ottenuto.
Aggiungete a 15 gr di gelatina in polvere 75 gr di acqua fredda, mescolate e versatela nello sciroppo caldo di fragole per farla sciogliere completamente, poi passate tutto in un contenitore di plastica tipo tapperware e fate raffreddare.
Fate la stessa cosa con il succo di mirtillo, se fosse zuccherato non aggiungete altro zucchero, mescolatelo agli altri 15 gr di gelatina ammorbiditi con 75 gr di acqua quando sarà caldo, poi versate tutto in un contenitore di plastica per farlo raffreddare.
trifle cake con frutti di bosco e pistacchi

Fate la crema mettendo sul fuoco un pentolino con il latte e la scorza d’arancia tagliata con un coltello a striscia e in una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero e l’amido con una frusta.
Togliete la scorza d’arancia e versate il latte sui tuorli, mescolate energicamente con una frusta poi rimettete sul fuoco, continuando a mescolare fino a che la crema si sarà rassodata.
Versate la crema su di una teglia e copritela con della pellicola a contatto per farla raffreddare.
Prendiamo la tortiera e imburriamo l’interno, versiamo un po’ di farina e lasciamola cadere su tutti i bordi e il fondo in modo che si attacchi al burro.
Accendete il forno in modalità statico a 180°C.
Con delle fruste elettriche montate le uova intere con lo zucchero per circa 10 minuti, se non volete perdere tempo potete usare una planetaria, l’importante è che i tuorli vengano ben montati.
Fate sciogliere il burro a fiamma dolce  poi toglietelo dal fuoco.
Aggiungete ai tuorli montati metà della farina e con una spatola e movimenti dal basso verso l’altro mescolate tutto, mettete l’altra metà della farina e fatela assorbire bene.
Versate il burro fuso e continuando a mescolare con la spatola formate un impasto omogeneo.
Trasferite nella tortiera e infornate per 25 – 30 minuti.
Sfornate e con l’aiuto di un piatto ruotate la torta e togliete la sua tortiera lasciandola poi raffreddare.
Unite il succo d’arancia allo zucchero a velo e ai due cucchiai di miele, mescolate poi versate lo sciroppo sopra la torta, serbando 4 cucchiai per la panna.
Coprite uniformemente tutta la superficie con i lamponi freschi.
trifle cake con frutti di bosco e pistacchi

Per la panna vi basterà frullare con le fruste elettriche la panna acida con i 4 cucchiai di sciroppo di arancia e 40 gr di zucchero a velo.
Prendete la crema, che a questo punto si sarà raffreddata completamente, versatela sopra i lamponi, non occorre che siate precisi, anzi meglio se non sarà troppo livellata e colerà sui bordi della torta.
Coprite con la panna e con un cucchiaio create delle onde bianche non omogenee, questo passaggio è importante perché creerete degli spazi dove posizionare le gelatine e i pistacchi.
trifle cake con frutti di bosco e pistacchi
Prendete i contenitori con le gelatine e ricavate dei cubetti.
Prendete dei cubetti di gelatina alla fragola e alcuni ai mirtilli e in due pentolini diversi fateli fondere sotto una fiamma bassa.
Con un cucchiaio versate le due gelatine squagliate sopra la panna per creare un decoro.
Aggiungete i cubetti di gelatina alla fragola e quelli al mirtillo e infine i pistacchi.
Mettete la torta in frigo per 3 ore circa.
Coperta con una cupola in frigo, la torta si conserva per 2 giorni e il giorno dopo la preparazione è ancora più buona perché la pasta della torta si sarà ancora più bagnata del succo dei lamponi.
Potete usare la frutta che preferite e cambiare la ricetta in base ai vostri gusti, non vi resta che provare.
trifle cake con frutti di bosco e pistacchi

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *