fbpx
IMG 8195

MEZZE MANICHE AI BROCCOLI CON PESTO DI PISTACCHIO E CREME FRAICHE, UNA GIORNATA DA CAMEO PARTE 1

Vi ricordate gli sformati di mare? ecco, con quelli ho vinto un contest di cucina organizzato da Cameo, mitica azienda del ciobar, paneangeli, moumou, vitalis etc… etc… etc…, per promuovere la creme fraiche, detta anche panna acida, prodotto che uso molto spesso in cucina, grazie anche al periodo passato in Francia dove ho imparato a conoscerla, incredibile perché francesi la metterebbero anche nel caffè mentre qui da noi è ancora abbastanza sconosciuta.
Il premio era un minicorso di cucina organizzato da Chiara Maci presso “DolceCasa”, Chiara è una persona veramente semplice e spontanea, ha parlato, scherzato e dato un consiglio a tutti, si è fatta 1 milione di foto e selfie e aveva sempre il sorriso, con lei c’era anche Bianca, la sua bambina  deliziosa….
Così di buon mattino, lasciati i pargoli alle nonne giubilanti, con mio marito siamo partiti alla volta di Desenzano per il corso che sarebbe iniziato alle 10.
Insieme a noi c’erano anche altri partecipanti al concorso e tra loro ho conosciuto Annalaura di “Forchetta e Pennello”, uno dei blog che avevo adocchiato spesso per delle ricette di riciclo e trovarmi l’autrice davanti mi ha fatto quasi impressione.
Ci siamo subito raccontate un po’ di cose, dei nostri rispettivi blog, della follia nel cucinare alle ore più impensabili e fotografare nelle posizioni più improbabili, l’amore che ci accomuna per il buon cibo presentato bene e i nostri sogni.
Stare insieme anche alla postazione è stato automatico e alla fine sono usciti dei bei piattini che il fotografo puntualmente ci rubava per le foto ufficiali del sito dello sponsor.
Oggi vi presento il primo, appunto proprio un primo di pasta.
Fiocco ai grembiuli.
Ingredienti per 4 persone:
– 280 gr di mezze maniche
– 1 vasetto di creme franche cameo
– 100 gr di pistacchi sgusciati non salati
– 1 broccolo
– 1 cipolla bianca
– olio evo
– sale
– pepe

 

Come si prepara questo piatto:
 
Mettete sul fuoco una bella pentola con abbondante acqua e portate a bollore l’acqua.
Nel mentre pulite il broccolo e ricavatene le teste e il gambo tagliato a cubetti e versate tutto nell’acqua bollente e salata.
Intanto con un frullatore ad immersione riducete in pesto i pistacchi aggiungendo abbastanza olio perché il frullatore riesca a lavorare.
Chiara ci ha suggerito di mettere la parte del frullatore con le lame nel congelatore prima di usarlo perché si possa evitare il più possibile di sviluppare calore nella preparazione del pesto.
Prendete una padella con dell’olio, scaldatela, tagliate una cipolla finemente e poi versatela dentro.
Colate i broccoli, senza buttare l’acqua di cottura, e buttatelo in padella per qualche minuto.
Versate la pasta nell’acqua di cottura dei broccoli e fatela cuocere per i minuti indicati nella confezione.
Fermate la cottura dei broccoli e fuori dal fuoco aggiungete un mestolo di acqua di cottura dei broccoli, 1 di pesto di pistacchio e 1 di creme franche, fino a che avrete terminato i due ingredienti.
Si dovrà formare una crema e non dovrà essere troppo asciutta.
Scolate la pasta 1 minuto prima e versatela nella padella con i broccoli, il pesto e la creme fraiche, regolate di sale e pepe.
Mescolate bene e servite.
Per impiantare vi consiglio di sporcare il piatto con una striscia di pesto di pistacchi e perpendicolarmente versare le mezze maniche con una spolverata di pistacchi ridotti in granella.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *