Torta Paradiso Di Iginio Massari

TORTA PARADISO

Ormai mi sono fatta prendere dall’entusiasmo e ultimamente non faccio che partecipare a contest di pasticceria sul web.
Questa volta il premio è prestigioso, ambitissimo e difficilissimo da raggiungere perché il giudice sarà anche l’autore della ricetta di questa torta celestiale, ovvero il grandissimo Maestro Iginio Massari, ovvero diventare “assistente per un giorno” del pasticcere più bravo al mondo durante il prossimo raduno del fun club a Brescia di febbraio 2016.
Inizialmente avevo un po’ di timore reverenziale a partecipare ma alla fine ho tirato avanti perché alla fine è pur sempre un’esperienza di crescita, di sperimentazione.
Prima volevo preparare una torta Arluno, l’avevo già fatta e sapevo che poteva venire bene, ma poi ho deviato sulla torta paradiso e ho fatto bene perché è così soffice che non avrei mai potuto immaginare quanto.
Onestamente non credo di vincere, il concorso è riservato al fun club di Massari e dentro il gruppo ci sono pasticceri professionisti con attrezzature professionali, ma sono comunque rientrata tra i migliori 10  e lasciatemi dire che sono così felice e orgogliosa che quasi non ci credo.
Condivido con voi questa ricetta in attesa del verdetto finale.
Fiocco ai grembiuli
torta paradiso di Iginio Massari
Ingredienti una tortiera di 16 cm:
– 150 gr burro chiarificato a temperatura ambiente
– 150 gr zucchero a velo
– 150 gr uova a temperatura ambiente
– 75 gr farina 00
– 75 gr fecola di patate
– 4,5 gr lievito chimico
– 1 bacca di vaniglia
torta paradiso di Iginio Massari

Come si prepara la torta paradiso:
Setacciare per almeno 3 volte le farine con il lievito.
Accendete il forno a 180°C modalità ventilato.
Imburrare la tortiera e poi cospargere di farina tutto l’interno.
In una planetaria versare il burro a pezzetti con lo zucchero a velo e i semi di una bacca di vaniglia, incidendo il baccello e raschiandoli via.
Montare la frusta K o la foglia e montare tutto a velocità media.
torta paradiso di Iginio Massari

Il burro risulterà montato non appena virerà al colore bianco e si formerà una sorta di crema pasticcera soda.
Unire gradualmente le uova sbattute alla montata di burro fino all’assorbimento nella planetaria facendo andare ancora la foglia.
Unire pian piano le farine a pioggia e mescolare dal basso verso l’alto con una spatola.
Versare l’impasto nella tortiera e livellarlo leggermente con la spatola.
torta paradiso di Iginio Massari

Infornare per 40 minuti a valvola aperta, ovvero con il manico di un mestolo di legno tra la porta del forno e il forno stesso.
torta paradiso di Iginio Massari

Sfornate e ribaltate su di un piatto cosparso di zucchero la torta.
Lasciate raffreddare e solo a completo raffreddamento capovolgete di nuovo la torta.
Cospargere di zucchero a velo tutta la superficie oppure ritagliate delle forme sulla carta e create dei decori come ho fatto io.
La torta paradiso è ottima anche se farcita ci crema pasticcera o crema al latte.
Allora incrociamo le dita XXXXX
torta paradiso di Iginio Massari
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *