IMG 6050

MARMELLATA DI SUSINE OCTOBER SUN LIMONE E ZENZERO

Questa estate ho avuto troppe cose da fare, cantieri, bambini, vacanze e sfortunatamente non ho avuto il tempo di fare le marmellate con i frutti estivi.
Mi toccherà aspettare un anno prima di poter rifare la marmellata di pesche e albicocche, la mia preferita.
Ma l’autunno è comunque pieno di frutti interessanti per far marmellate, fichi, marroni, cachi, e poi le susine october sun. Come dice il nome “sole d’ottobre”, sono susine che si possono trovare in questo periodo dell’anno. Hanno una polpa consistente e molto dolce e sono ideali per fare una bella marmellatina.
Per caratterizzarla e contrastarla un po’ ho deciso di combinarla con il succo di limone e un po’ di zenzero.
Dolce, piccante e aspro, un gusto molto particolare da gustare sul pane, per accompagnare un pecorino fresco con delle mandorle tostate, con del pane integrale o anche semplicemente a cucchiaiate quando sentirete bisogno di dolce e calore.
In realtà ho fatto una confettura, perché ho dosato più del 45% di frutta sul peso totale ed ho usato la macchina del pane per comodità, ma voi potrete farla anche in un pentolino.
Fiocco ai grembiuli

 

Ingredienti per due vasetti da 250 ml:

– 500 gr di susine denocciolate
– 150 gr zucchero semolato
– 100 gr zucchero gelificante 2:1
– succo di 2 limoni
– zeste 1 limone
– 1 radice di zenzero, non troppo grande, grattugiata
Come si prepara la marmellata:

Tagliate le susine a spicchi non troppo grandi e versatele nel cestello della macchina del pane o nel pentolino, versate sopra tutti gli altri ingredienti e date una bella mescolata con una spatola di silicone.
Lasciate macerare per circa 3 ore.
Attivate la macchina del pane nel programma marmellata o accendete il fuoco e lasciate andare.
Nel pentolino fate cuocere a fuoco basso per circa 45 minuti.

Quando la cottura sarà terminata lasciate riposare per circa 15 minuti e accendete il forno a 100 °C per sterilizzare i vasetti.Quando il forno avrà raggiunto la temperatura mettete dentro i vasetti e lasciateli li per 10 minuti.

Versate quindi nei vasetti la marmellata e chiudete con il tappo.
Rovesciate i vasetti e metteteli a testa in giù fino al raffreddamento. Con questa operazione si creerà il sottovuoto e vi permetterà di conservare la vostra marmellata per 4-5 mesi, in una dispensa.
Le marmellate in vasetto migliorano se lasciate almeno un mesetto a riposo.
Se però non riuscirete a resistere potrete consumare subito la marmellata, anche senza sterilizzare il vasetto. Questa marmellata andrà conservata in frigorifero per un massimo di 5 giorni.
RICETTA SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIO.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *