IMG 5532

RANA PESCATRICE CON SALSA MORNAY E CREMA DI BROCCOLI

Riecco la salsa Mornay, visto che vi ho dato la ricetta per prepararla vorrei farvela utilizzare e apprezzare sempre di più. C’è un solo problema, la salsa Mornay è parecchio calorica, quindi occhio se siete a dieta, perché in pochi gr ci sono molte calorie. Ma del resto, per ottenere quella cremosità e scioglievolezza siamo costretti ad usare i grassi, quindi magari fatene uso una volta la settimana, così potrete gustare il piatto a pieno senza dover rinunciare a niente.
Oggi vi propongo la salsa Mornay con un filetto di pesce dalla polpa soda, compatta e leggermente tenace, un filetto di rana pescatrice o coda di rospo, un pesce esteticamente brutto ma dal sapore indimenticabile.Vi consiglio di acquistare la rana pescatrice fresca e già tagliata per evitare di perdere tanto tempo nella pulizia del pesce. Poi comunque non è economica, quindi meglio non sciupare il pesce o perdere polpa nella pulizia.

 

Cuoceremo il tutto in forno, in modo che la salsa Mornay possa dorare in superficie, e nel piatto poseremo il filetto su un disco di crema di broccoli per aumentare la cremosità del piatto e aggiungere delle verdure e quindi del colore, che non fa mai male.
Siete pronti??? fiocco ai grembiuli.

Ingredienti per 4 persone:
– 600 gr di rana pescatrice già pulita e tagliata in 8 filetti

Per la crema di broccoli:
– 100 gr broccoli puliti e tagliati
– 20 gr pecorino grattugiato
– 20 gr grana grattugiato
– 1 spicchio d’aglio piccolo privato della pelle
– 20 gr mandorle a lamelle Ventura
– 4 cucchiai di olio evo
– sale e pepe

Per la salsa Mornay:
– 250 ml latte
– 20 gr farina 00
– 20 gr burro
– sale e pepe, un pizzico
– 40 gr grana padano
– 50 ml panna da cucina
– 1 tuorlo e 1/2

Per decorare:
– 2 pomodori
– olio evo

Come si prepara il piatto:

Iniziamo a preparare la crema di broccoli mettendo a cuocere in acqua bollente salata le teste dei broccoli per 6 minuti, poi scolarli e passarli in acqua ghiacciata per non fargli perdere la colorazione verde brillante. Quando saranno raffreddati scolarli e versarli in un mixer insieme al pecorino, il grana, l’aglio, l’olio, le mandorle, sale e pepe. Frullare tutto per bene e poi coprire con un coperchio.
Prepariamo la salsa Mornay come insegnato qui e poi lasciamola intiepidire coperta da pellicola.
Accendiamo il forno a 180 °C in modalità grill.
In una padella antiaderente mettiamo una noce di burro e quando sarà fuso mettiamo a rosolare pochi secondi entrambi i lati dei nostri filetti.
Imburriamo leggermente una pirofila e disponiamo gli 8 filetti, versiamoci sopra un cucchiaio di salsa Mornay e le lamelle di mandorle.

 

 

Lasciamo cuocere per circa 7 minuti, fin quando vedrete le mandorle e la salsa dorarsi.
Preparate 4 piatti piani versando su ciascuno la crema di broccoli e, aiutandovi con un cucchiaio, distendetela per creare una circonferenza.

 

Disponete in ciascun piatto due filetti di rana pescatrice e fate cadere delle gocce di olio sulla crema di broccoli.
Decorate infine con del pomodoro a fettine, privato dei semi, oppure una dadolata di pomodori o i pachino tagliati a metà.
Il pomodoro acido e fresco smorzerà la cremosità e la ricchezza di grassi in bocca.

Servite subito in tavola perché questo piatto è buono caldo o leggermente tiepido.

Con questa ricetta al contest di Ventura, ” Ti senti cuoco o pasticcere?”

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *